Un lungomare al tramonto, cromature scintillanti, giubbotti di pelle... rombi selvaggi tra i palazzi a notte fonda. Questo il genere di cose che vengono in mente di primo acchito, quando si pensa ad una Harley-Davidson. Certo, mai si immaginerebbe di vederla scatenata nel fango come una indiavolata “scavasolchi”.

DA RIMANERCI A BOCCA APERTA - Succede ad una Harley-Davidson Fat Bob finita nelle mani del pilota di flat track Grant Martin, d’accordo con la concessionaria britannica Maidstone Harley-Davidson (con sede nell’omonima cittadina del Kent). Cosa possa spingere qualcuno a scatenare in fuoristrada un mostro di quasi 300 kg, spinto da un bicilindrico "superbomb" da 1.868 cm3, è difficile da capire (la moto, inoltre, è in versione pressoché originale fatta eccezione dello scarico RaceFit). Il risultato, in ogni caso, è incredibilmente affascinante, come si può vedere dalla nostra Super-Gallery (le numerose immagini, che ci sono state fornite dallo staff di Maidstone Harley-Havidson, sono a dir poco spettaccolari) e nel video che inseriamo in basso.
Trattenete il respiro e… buona visione!
(photo credit: Steph Staff)

TI POTREBBE INTERESSARE - IL NOSTRO TEST DELLA H-D FAT BOB