MIVV, azienda specializzata nello sviluppo e nella fabbricazione di sistemi di scarico di primo equipaggiamento e aftermarket per moto ha scelto le Kawasaki Z900 e ZX-10R per montare in anteprima i terminali Delta Race e GP Pro che aveva presentato all’ultima edizione di EICMA. Gli scarichi sono omologati Euro 4.

LE MOTO E GLI SCARICHI - L’ingresso in gamma della Z900 ha colmato un vuoto, quello tra la Z650 e la Z1000. E’ una supernaked muscolosa e allo stesso tempo elegante e agile. La moto si avvale di un 4 cilindri raffinato, progettato partendo dal propulsore montato sulla precedente Z1000).

La Ninja ZX 10R è invece una delle sportive più potenti sul mercato, spinta sempre da un 4 cilindri in linea e dotata di una ciclistica da pronto gara.

Il Delta Race e il GP-Pro, entrambi omologati Euro 4 puntano molto sull’estetica, sul peso contenuto, sui materiali e sugli assemblaggi da top di gamma e promettono di offrire un guadagno sulle performance di serie. “A renderli unici concorrono anche la base tecnica di prim’ordine dell’R&D dell’azienda, la cura per i dettagli tipica della lavorazione artigianale”, dicono in MIVV.

Cinque gli allestimenti allestimenti, tutti testati su entrambe le Kawasaki: Delta Race è disponibile nelle versioni inox e black, GP Pro può essere scelto in black, titanio oppure carbonio.

Il montaggio è di tipo slip-on; per la Z900 viene fornito di serie un carterino personalizzato copri catalizzatore.