Ventiquattro ore consecutive di guida con partenza sabato 7 settembre da Sanremo per avventurarsi nell'entroterra ligure: questo è il programma della prossima edizione dell’Hardalpitour 2019, il grande evento internazionale di adventouring, in programma nel lungo weekend che inizierà già il 6 settembre con il ritrovo al Sanremo , il check-in dei partecipanti e si concluderà l’8 settembre con la premiazione dalle 17.00.

La carovana di partecipanti si snoderà fra le Alpi di Piemonte e Liguria e potrà scegliere fra tre diversi gradi di impegno: Classic, Extreme o Discovery, con alcune novità rispetto alle scorse edizioni.

ANCORA PROTAGONISTA - Yamaha si è riconfermata per la quarta volta partner ufficiale della Hardalpitour. Lo scorso anno un prototipo di Ténéré 700 fu la protagonista del raid assieme al campione Alessandro Botturi. Quest'anno invece i protagonisti saranno i primi possessori di questa moto che ha fatto la storia dell'Adventure grazie a uno speciale invito.

Tramite i Concessionari Ufficiali Yamaha offre ad un prezzo vantaggioso, l'iscrizione alla Hat Classic. A beneficiarne saranno i primi possessori del nuovo Ténéré 700. 

IL PROGRAMMA - Un viaggio che toccherà location suggestive come i comuni di Bajardo, Apricale e Pigna per arrivare in Piemonte e concludere come da tradizione a Sestriere.

Alla partenza sarà allestito lo Yamaha Village, con esposizione di Ténéré storiche, così da trasformare la partecipazione all'evento in una singolare esperienza.

Un team di piloti professionisti-istruttori supporterà i rider in modo da scoprire i segreti tecnici del nuovo Ténéré 700 e viverlo in tutte le sue sfumature.

Per rendere ancora più esclusiva la partecipazione a questa experience, verrà organizzata una cena: Yamaha ha anticipato la presenza di noti personaggi del mondo dell'enduro e attività dedicate.

Qui maggiori informazioni sulle iscrizioni.