L'Arrosticinentreffen nasce nel 2008, per merito di otto amici appassionati di moto che decisero di abbinare un pernottamento in tenda alla classica gita sulle strade del Gran Sasso, sulla piana di Fonte Vetica. Di lì a poco, la gita prenderà il nome di Arrosticinentreffen, cresciuto insieme ai suoi fondatori, al Moto Club Wlamoto e al suo presidente, Giuseppe Galati. Nell’edizione del 2017, la nona, al raduno hanno partecipato più di 1000 centauri.

Il successo di questa manifestazione è dovuta a vari fattori. Innanzitutto si tratta di un evento cresciuto spontaneamente, non ha costi di partecipazione e non genera vincoli ai partecipanti, che non sono legati a orari e, una volta giunti sul posto, possono acquistare quello che vogliono nelle quantità desiderate senza alcun vincolo.

Lo spirito organizzativo della manifestazione è proprio quello della festa del motoclub, che mette a disposizione quello che ha senza pretendere nulla in cambio dagli utenti. Ogni anno, infatti, vengono distribuiti gratuitamente ai partecipanti adesivi per ricordare la giornata.

Purtroppo, dopo l'incendio dell’agosto 2017, che ha devastato la zona, l’Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga ha vietato qualsiasi manifestazione a Fonte Vetica, bloccando anche l’Arrosticinentreffen 2018. Quest'anno il raduno verrà organizzato ad Arsita (Te), sul crinale del Colle Mesole, presso l’Azienda Agrituristica Scaricasale, in collaborazione con lo staff della locanda La Baita della Sceriffa.

Tante le novità, tra cui le degustazioni del coatto, tipico spezzatino di pecora, e agnelli interi allo spiedo. Inoltre, ogni partecipante avrà in dotazione un ecokit, composto da sacchetti per rifiuti, decalogo, istruzioni per la permanenza nel sito e addirittura un posacenere portatile, che rappresenta un gadget che verrà regalato. All'evento sarà presente anche la Umbria Kinetics, che esporrà e spiegherà ai partecipanti AirTender, l'innovativa sospensione scelta da Honda come accessorio delle CRF1000L Africa Twin.