PIACERE DI GUIDA E FATTORE EMOZIONALE – Chi acquista una Diavel cerca stimoli intensi, che con la nuova vengono puntualmente soddisfatti. C’è qualcosa di primordiale nella forza di questo bicilindrico, come se non vedesse l’ora di proiettarvi nella stratosfera alla minima apertura del gas (meno male l’elettronica lo tiene a bada con efficacia), a qualunque regime e in qualunque rapporto. Occorre sangue freddo ed estrema delicatezza con la manopola del gas, soprattutto nei Riding Mode a potenza piena (Touring e Sport). Anche perché la ciclistica è stabile e sicura, ma non particolarmente agile: rispetto a qualunque altra naked occorre qualche attimo in più per chiudere la traiettoria. Una guida singolare, che richiede impegno (fisico e mentale) ma che ripaga con un gusto unico. VOTO 9,5

RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO – Quasi scontato ormai, anche la Diavel in quanto Ducati ha un prezzo elevato: si parte da 19.990 euro per la versione standard, 22.990 per la S, a cui si possono aggiungere numerosi optional (per fare turismo o semplicemente estetici). VOTO 6

CONCLUSIONI – La Diavel non è mai stata una moto sensata, nel senso più letterale del termine. Esagerata sotto ogni aspetto, non ha spazio di stiva (a meno di acquistare le striminzite valigie laterali) e al passeggero è riservato un piccolo fazzoletto di sella. Tutte critiche ragionevoli ma che, per alcune persone, sono proprio il motivo per cui vale la pena spendere cifre così importanti per una moto tanto assurda quanto unica. Un costoso giocattolone per motociclisti mai cresciuti: in fondo, non è questa l’essenza della moto?
VOTO FINALE: 8,2

SCHEDA TECNICA

Motore: 2 cilindri, 4 tempi, raffreddamento a liquido
Alesaggio e corsa: 106 x 71,5 mm
Cilindrata: 1.262 cc
Potenza max e regime: 117 kW (159 CV) a 9.500 rpm?
Coppia max e regime: 129 Nm (13,1 kgm) a 7.500 rpm?
Interasse: 1.600 mm
Altezza sella da terra: 780 mm
Peso in ordine di marcia (senza carburante): 233 kg
Serbatoio carburante: 17 litri
Sospensione anteriore: forcella a steli rovesciati completamente regolabile (Ohlins con trattamento TIN per la versione S).
Sospensione posteriore: monoamm. completamente regolabile (Ohlins per la versione S)
Ruota anteriore: 120/70 ZR 17
Ruota posteriore: 240/45 ZR 17
Angolo di cannotto: 27°
Avancorsa: 120 mm
Freno anteriore: doppio disco da 320 mm
Freno posteriore: disco da 265 mm
Consumi: 5,4 litri/100 km