Sella più bassa per un sempre sicuro appoggio dei piedi a terra anche in situazioni complicate e un propulsore dolce capace di tirarti fuori da ogni difficoltà senza mai metterti soggezione. Si chiama Xtrainer la proposta “facile” del segmento enduro firmata dalla Beta. In fondo questo è quanto una gran parte degli appassionati enduristi ha bisogno per gustare pienamente qualunque escursione domenicale con gli amici. Pensandoci bene, quante volte sfruttare al massimo potenza e ciclistica della vostra enduro se non siete in un fettucciato o una prova in linea in gara?

GESTIBILE - Dopo la commercializzazione sul mercato USA, ora alla 300 2T sia affianca la nuova 250 2T, pensata per avere un carattere ancora più dolce, con curve di potenza e coppia di andamento molto simile alla 300, ma con potenza e coppia ridotte. Dato saliente della Xtrainer è l’altezza sella di 910 mm contro i 930 mm delle versioni “RR”, ottenuta con un telaio perimetrale dedicato e con riduzione della corsa sospensioni a 270 mm. di escursione ruote. Anche il peso  a secco dichiarato di soli 99 kg è un altro valore da tenere ben presente.

ADATTABILE - Anch’essa è dotata della “Beta progressive Valve” sullo scarico, che con un pratico registro esterno permette di adattare l’erogazione alle esigenze del momento. 
Altro accessorio molto utile a semplificare la vita dell’amatore è il miscelatore automatico, che con capacità di circa mezzo litro permette di effettuare vari pieni di carburante senza preoccuparsi dell’olio. I penumatici forniti di primo equipaggiamento sono i Golden Tyre GT216HBN di tipo soft, particolarmente adatti ad affrontare terreni scivolosi.
La Xtrainer è di disponibile da Luglio ad un prezzo non ancora comunicato.