FIRENZE - Molti possono essere nobili ma solo pochi diventano Re e pochissimi rimangono seduti sul trono per molto tempo. Dal 2001, in Europa, uno scooter su tutti domina il mercato e non ha nessuna intenzione di abdicare: l’Honda SH, in tutte le sue cilindrate, 125, 150 e 300. È difficile migliorare un prodotto già valido sotto tutti i punti di vista ma bisogna provarci, così nel 2017 gli SH 125i e 150i si presentano con un look molto più elegante e tecnologie in voga nel mercato automobilistico. 

E LA LUCE (A LED) FU - La linea, apparentemente, non è stata stravolta, anche se, di fatto, la maggior parte dei componenti non sono intercambiabili con quelli dei vecchi modelli. Inoltre, ora anche da lontano è difficile non riconoscerli, per merito del nuovo impianto luci full LED, che dona un aspetto futuristico, con finiture difficilmente riscontrabili in uno scooter di bassa cilindrata. Tutto è stato studiato per essere bello e appagare, sia la vista, sia il tatto. Anche la parte tecnologica è stata aggiornata, con entrambi i motori omologati Euro 4. Nonostante questo, la potenza del 125 è aumentata del 3% e la coppia del 5%, mentre nel 150 è rimasta invariata. Inoltre, ci sono una nuova evoluzione del sistema Start & Stop e la chiave elettronica Smart Key con un raggio d’azione di due metri.

FACILE E DIVERTENTE - Basta salire in sella, un tocco al pulsante di avviamento e tutto diventa naturale. In città ci si rilassa e guidare è un divertimento, per merito delle dimensioni compatte, della maneggevolezza e della semplicità nello svolgere ogni manovra, anche nel traffico, dove si apprezza l'ottimo equilibrio tra ciclistica e prestazioni. Pochi i difetti: gli specchietti retrovisori potevano essere più grandi (belli come linea ma con una ridotta visuale), mentre gli ammortizzatori posteriori, soprattutto su tratti sconnessi, hanno una risposta ancora troppo "secca".

EXTRAURBANO - Fuori città gli SH continuano a piacere. La maggiore cilindrata del 150 aiuta non poco nelle salite e nelle fasi di sorpasso. Comunque un giretto fuori porta e qualche prurito sportivo è comodamente alla portata di entrambi. Trasmissione e freni chiudono il pacchetto di eccellenza, senza difetti o comportamenti indesiderati. L'SH 125i ABS costa 3.390 Euro, mentre per portarsi a casa il 150i ABS servono 3.540 Euro (prezzi franco concessionario). Nell'equipaggiamento di serie di entrambi ci sono: parabrezza, bauletto e paramani. Quattro i colori disponibili: Pearl Nightstar Black, Pearl Cool White, Lucent Silver Metallic, Pearl Splendor Red.