Ha un aspetto deciso: il doppio scarico rialzato è semplicemente splendido ed è stato rimodellato in prossimità della gamba, ora non è più invadente ne surriscaldante. A caratterizzare il mezzo ci sono anche gli pneumatici scolpiti, il paramotore e la ruota anteriore da 19”. I doppi ammortizzatori contribuiscono all’aspetto classico della moto, sono regolabili nel precarico e hanno un’escursione di 120 mm.

IL DISCO SINGOLO ANTERIORE ha un diametro di 310 mm ed è abbinato ad una pinza Brembo a 4 pistoncini. Novità anche per quanto riguarda la forcella che dispone di nuove cartucce. Questa versione si sceglie per la sua versatilità e per la sua predisposizione ad affrontare uno sterrato senza scomporsi, oltre che per il suo carisma.

SE LA MOTO È INTESA COME MEZZO DI EVASIONE, la Scrambler è il mezzo adatto allo scopo: l’ideale per andare a passeggio godendosi la moto ed il viaggio senza velleità di strafare. L’impostazione di guida è alta, la sella è comoda, e la leva fornita dal manubrio trasmette subito un senso di padronanza. C’è Abs e Track-Controll: oltre ai set Road e Rain c’è anche una mappa Off Road, che disinserisce completamente il controllo di trazione e l’ABS.

ESTREMA PULIZIA SUL PONTE DI COMANDO con un singolo strumento tondo multifunzione in centro. Il tachimetro è analogico, le altre funzioni sono visibili sul display digitale, scegliendo attraverso il blocchetto al manubrio sul lato sinistro.

PER LA VERSIONE 2019 il motore High Torque di 900 cm³ è stato aggiornato con un nuovo albero motore e controalberi più leggeri, nuova frizione e carter della stessa, e nuovo coperchio delle valvole in magnesio. Con i 65 CV a disposizione la potenza è stata aumentata di 10 CV rispetto alla versione precedente, e anche la coppia è stata incrementata.

A DISPOSIZIONE OLTRE UN CENTINAIO DI ACCESSORI DEDICATI per rendere ancora più unica la propria Triumph Street Scrambler.