NON FATEMI ARRABBIARE - L’impostazione da "brava ragazza” non deve trarre in inganno. Il DNA Yamaha è ben presente e dona alla Tracer un vivace accento di emozionalità che si nota sin da subito. Il motore spinge forte. Perfetto in mappatura “standard”, sin troppo brusco con la mappa “A”. Ma… che bello averla a disposizione: quando il percorso è quello giusto dà il giusto pepe all'erogazione, che fa la differenza e permette di uscire cattivi dalle curve quando si cerca la guida aggressiva, per altro piuttosto ben “sostenuta” dalla ciclistica.

L’avantreno, quando si esagera, lo vorresti più comunicativo, ma l’impostazione generale del mezzo è sana e infonde comunque una buona fiducia.

La doppia anima di questa Tracer 900 emerge chiara quando si fanno poi i conti con le lunghe percorrenze, perché OK, ci vai forte se vuoi, e ti levi anche belle soddisfazioni, ma lei non nasce esattamente per questo. Su un crossover devi soprattutto poter viaggiare in pieno comfort: la posizione di guida è comoda, il cupolino protegge bene e anche il passeggero viene accolto al meglio. Si registra solo qualche vibrazione di troppo tra manubrio e pedane ma nulla di particolarmente fastidioso.

OTTIMA LA FRENATA e ineccepibile il comportamento del traction control su due livelli di intervento, a tutto vantaggio della sicurezza di guida anche su strade con asfalto scivoloso. Inoltre, sulla versione GT, si fa apprezzare il quick shifter, piuttosto fluido e preciso permette cambiate rapide.

OK IL PREZZO È GIUSTO? - Yamaha Tracer 900 m.y. 2018 è disponibile presso i Concessionari Ufficiali Yamaha al prezzo di 10.590 €, nelle colorazioni Nimbus Grey e Tech Black. Yamaha Tracer 900 GT, invece, costa 12.190 €, con livrea Midnight Black, Nimbus Grey e Phantom Blue. Una richiesta economica giusta se si considera la dotazione a bordo, che permette alla GT di impensierire anche qualche “super viaggiatrice” che staziona nelle zone alte dei listini.

Fin qui solo un piccolo assaggio. Trovate la prova completa delle Tracer 900 Standard e GT presto in edicola su In Moto.