Della Anvil Shrimp vi avevamo parlato quest’estate (leggi qui). Adesso i ragazzi di Anvil Motociclette hanno realizzato anche un video emozionale.

Stiamo parlando di una special realizzata per rendere omaggio a Albert 'Shrimp' Burns, pilota velocissimo ma dalla carriera purtroppo molto breve: iniziata all'età di 14 anni, si è conclusa a soli 23 in un incidente in gara.

I ragazzi di Anvil Motociclette, San Marco e Phonz, hanno costruito questo flat tracker derivato dalla Indian in sei mesi, lavorando per ben 300 ore al fine di presentarla durante la Artride Exhibition, al festival Wheels & Waves. In quell'occasione ha anche corso in una gara in pista guidata dal pilota italiano Emanuele Marzotto.

IL VIDEO - Polvere, traversi, gare del futuro e del passato: così Anvil Motociclette racconta in un video la sua Shrimp, ma anche la storia dei pionieri del Motociclismo. La moto, infatti, è dedicata – oltre che a Albert Burns – a tutti i piloti degli anni Dieci.

Il video è stato proiettato a EICMA, durante una conferenza stampa che ha visto anche la presenza di Steven Menneto e Grant Bester, presidente e vice-presidente di Indian Motorcycle.