In un periodo storico in cui l’imperativo categorico, in fatto di special, sembrano essere le atmosfere motociclistiche degli anni ‘60 e ‘70, con scrambler e café racer a guidare il gruppo, i fratelli spagnoli Jose & Raúl Perez, insieme al loro socio Adolfo Calles titolari di Rebellion Of The Machines, hanno deciso di rivolgere altrove la propria energia creativa, puntando lo sguardo alle sportive degli anni ‘80. Nasce così la F1R, realizzazione di grande personalità.

FORME SQUADRATE - Per quanto riguarda la base, si tratta di una Ducati Monster 900 del 1993 profondamente rivista a partire dal motore (quasi interamente “ricostruito”) da 903 cc, avvolto dalle carene squadrate riverniciate rigorosamente in “black&gray”, con un effetto dark ulteriormente amplificato dai parafanghi in fibra di carbonio. Anche il telaio, originariamente sulle tonalità del bronzo, diventa color titanio per armonizzarsi al resto della moto, mentre gli scarichi laterali cromati sparano decisi in alto pronti a ruggire… dopodiché, logo Ducati vintage sul serbatoio (lavorato a mano) e faro squadrato marcato Suzuki, stanno lì insieme, senza problemi, in barba ad ogni tipo di credo motociclistico.

IN CONCLUSIONE - Un risultato di grande carattere, con particolari - come i LED di tipo slim al posteriore, la strumentazione super hi-tech e la componentistica di pregio, vedi l’impianto frenante Brembo - che testimoniano una cura costruttiva di altissimo livello… ottimo lavoro!