Nella spettacolare ed esclusiva cornice di Villa Emo Capodislista, alle porte di Padova, abbiamo avuto il piacere ed il privilegio di assistere alla anteprima mondiale della nuova Lambretta. Due le versioni mostrate ad un ristretto e selezionato parterre di addetti ai lavori, tra cui noi di In Moto: la V125 “special” e la V200 “special”. Pronta anche la cilindrata di 50 cc, mentre in futuro arriveranno un 400 e una elettrica.

NUOVA PROPRIETA' - Il rilancio del marchio Lambretta, che quest’anno festeggia ben 70 anni, è stato possibile grazie all’accordo tra una società elvetica che ha rilevato il marchio Innocenti, che detiene anche quello dello scooter milanese, e la austriaca KSR che già distribuisce in Europa diversi brand motociclistici tra cui Brixton.
Il design è stato curato da Kiska (lo studio che segue anche KTM) ascoltando le indicazioni che provenivano dalla community italiana di Lambretta e vuole riprendere in chiave moderna gli stilemi dell’originale.
I due prototipi statici sono stati presentati anche a migliaia di “lambrettisti” che si erano dati appuntamento al circuito di Adria per mostrare i loro mezzi storici.
Su IN MOTO di Luglio, il servizio completo sull’evento e i dettagli sulle future Lambretta.

(foto Bruno Angelo Porcellana)