Al Salone di Milano Honda ha esposto un’altra sorpresa dedicata agli amanti dell’offroad, il concept CRF450L Rally. In sostanza, si tratta di una replica della moto che ha affrontato la Dakar, realizzata sulla base della dual sport CRF450L.
A prima vista, il concept della CRF450L Rally è molto simile alla CRF450 Rally da competizione, con la quale condivide un parabrezza trasparente, una grande torre di navigazione, uno scarico basso di Termignoni, una piastra di protezione in fibra di carbonio a copertura totale, sella Noguchi e due serbatoi carburante anteriori, che si estendono in basso, oltre alle grafiche HRC.

COM’E’ FATTA - A guardarla meglio, si può notare che ci sono meno componenti in alluminio billet, sul posteriore c’è un kit di attrezzi invece dei serbatoi di carburante, e il roadbook è stato sostituito con uno schermo TFT. Possiamo anche vedere che la torre di navigazione è in plastica anziché in fibra di carbonio e sembra utilizzare il faro standard CRF450L montato all'interno del parabrezza trasparente al posto delle piccole luci a LED della moto da rally.
Honda sembra aver apportato il minor numero possibile di modifiche alla CRF450L, che ne costituisce la base. Sono stati riutilizzati gli specchietti, gli indicatori di direzione, i fanali posteriori e il portatarga. Anche il telaio dovrebbe rimanere lo stesso, così come il motore 450 cc monocilindrico da oltre 45 cavalli nell'attuale CRF450L.

LA PRODUZIONE – Tutto questo potrebbe far pensare ad una produzione piuttosto imminente, ma Honda di solito non si affretta a immettere le novità. Del resto anche la CRF250L Rally è nata come concept ed è diventata una vera e propria moto grazie al feedback positivo del mercato. E’ probabile che anche questa volta la Casa alata testi prima l’interesse del pubblico per vedere quale potrebbe essere la risposta. Non ci resta che attendere.

(Foto: www.advpulse.com)