La Street Scrambler è l’unica novità portata a EICMA da Triumph. La moto si basa sugli stessi principi di design della Street Twin ma la ciclistica e la posizione di guida sono stati modificati: gli ammortizzatori posteriori sono più lunghi, il manubrio è più ampio e il cerchio anteriore è di 19”. 

BICILINDRICO DA 900 CC E ABS - La Street Scrambler monta un bicilindrico di 900 cm3 con comando gas ride by wire. L’ABS è disinseribile (un’esclusiva della Street Scrambler), come il traction control. Il portapacchi posteriore è in alluminio, le pedane passeggero sono removibili, quelle anteriori hanno uno stile “bear trap” e c'è la piastra paramotore. La Street Scrambler è nata per essere personalizzata, infatti sono già presenti oltre 150 accessori. 
Inoltre, solo per l’Europa, sarà possibile acquistare un kit di depotenziamento per consentire ai possessori di patente A2 di guidare la moto.