COLONIA - BMW K 1600 GT: sei cilindri in linea, un sound unico, zero vibrazioni, viaggi in prima classe ma, a causa della importante mole della moto, anche un po’ di attenzione necessaria durante le manovre, che da ora in avanti non saranno più un problema, perché sulla nuova gran turismo di Monaco c’è il sistema di retromarcia, disponibile come optional. 

NON HA PERSO POTENZA - Il motore sei cilindri in linea, con catalizzatori nuovi e aggiornamento alla normativa Euro 4, non ha perso potenza, pari a 160 CV a 7750 giri/min. Identico anche il picco di coppia massima (17,8 kgm a 6500 giri/min). Il cambio elettro assistito Pro, per salire di marcia e scalare la marcia senza frizione, è offerto come optional, come il sistema di chiamata di emergenza intelligente, per un soccorso veloce in caso d’infortuni. 

EVOLUZIONE CICLISTICA - Di serie ci sono le sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA con adattamento automatico dell’ammortizzatore. È stata ottimizzata la protezione aerodinamica, grazie a deflettori più grandi e componenti laterali della carena inediti. Tre nuove varianti cromatiche: marsrot metallizzato, blackstorm metallizzato e lupinblau metallizzato/blackstorm metallizzato.