COLONIA - AK 550 è un nome da tenere a mente, non solo perché si tratta del primo maxiscooter sportivo di Kymco ma perché la Casa taiwanese ha intenzioni serie e bellicose e la sfida al "re" del segmento è lanciata.

FORMA E SOSTANZA - Linea modernissima, sportiva ma non troppo ridondante, e tanti contenuti. L'ultimo nato dei commuter taiwanesi è nato da una strettissima collaborazione con la filiale italiana perché è proprio il nostro il mercato di riferimento per questo settore.

MOTORE BICILINDRICO - Contenuti dicevamo... Motore bicilindrico, forcellone indipendente in alluminio, trasmissione finale a cinghia dentata, ammortizzatore montato in posizione orizzontale, forcella a steli rovesciati, impianto frenante Brembo con disco a margherita e pinze freno ad attacco radiale. Non è tutto: all'anteriore è annegato un moderno impianto d'illuminazione a led.

SELLA E CERCHI GRANDI - La sella di ampie dimensioni e la posizione di guida attiva e dinamica promettono comfort e divertimento, in ugual misura, mentre i cerchi di grandi dimensioni garantiscono tutta la tenuta di strada necessaria a godersi appieno le doti del bicilindrico.