Se ci fossero stati dubbi sulle sinergie che caratterizzano la presenza Ducati all’interno del Gruppo Volkswagen, il Salone di Ginevra li ha dissipati tutti: fra le tante novità auto presentate al Salone Internazionale dell’auto dall’8 al 18 marzo, infatti, allo stand di Audi fa bella mostra di sé il nuovo Scrambler 1100 Special.

Una presenza importante, che conferma l’attenzione del Gruppo alla Casa di Borgo Panigale.

Svelato in anteprima ad EICMA 2017, lo Scrambler 1100 punta ad aggiungere una dimensione inedita alla Land of Joy, fatta di tecnologia, prestazioni, alta qualità delle finiture e dimensioni e comfort maggiori.

Con il nuovo 1100 Special si completa e allarga la gamma Scrambler con una proposta destinata ad incrementare la già grande community di “scrambleristi” Ducati.

COM’E’ FATTO - Il nuovo motore da 1079 cm3 ha una coppia generosa disponibile sin dai bassi regimi, vero punto di forza di questa moto. La ciclistica è stata studiata per offrire agilità, come da tradizione Scrambler.

In questo modello di Scrambler anche l’elettronica è stata evoluta nella tradizione Ducati a supporto della facilità di guida, per offrire il massimo in termini di sicurezza attiva con l’utilizzo dell’ABS Cornering e del Traction Control.

Oltre alla versione Special, lo Scrambler 1100 è disponibile nella versione “base” e Sport e in questi giorni è in arrivo nelle concessionarie di tutta Europa.