South Garage Motor Co. debutta al Motor Bike Expo come una vera e propria factory di modern classic personalizzate su misura. Dal 20 al 22 gennaio, l'atelier milanese sarà al padiglione 4 della Fiera Verona per presentare la sua prossima evoluzione. Da officina ad azienda, secondo la filosofia "Style is a simple way of saying complicated things", cioè "lo stile è un modo semplice per dire cose complicate”.

Al Motor Bike Expo, dove si concentrano tutti i generi Special, South Garage Motor Co. esporrà la collezione integrale delle 28 special costruite finora, fra le quali le cinque one-off che ne costituiscono l'essenza: la BMW R75/7 Nerboruta, le Harley-Davidson Kimera e Opera, la Triumph Goha e la Moto Guzzi Fenice. Oltre a queste "superspecial" che si sono già distinte nei bike show degli ultimi due anni, South Garage presenterà 15 esercizi di stile su basi differenti (da Honda a Moto Guzzi, a Triumph e Yamaha) che esprimono le specialità dello Speed Shop attraverso i kit di pronto montaggio e le parti speciali, secondo possibilità più vicine al comune appassionato di modern classic.

Nell'appuntamento italiano dedicato al custom, South Garage Motor Co. ufficializzerà anche le novità di co-branding con Campomaggi - lo specialista di selleria e accessori lifestyle in pelle - e il marchio di impianti di scarico Spark. "Quello con Spark è un progetto nuovo che prevede la realizzazione di una serie di scarichi componibili e modulari disegnati da noi e realizzati materiali, forme e finiture differenti", spiega Giuseppe Carucci, co-fondatore dell'atelier di via Gardone a Milano.

Secondo il concetto di design integrato, South Garage Motor Co. si è occupato di disegnare anche lo stand di 240 metri quadri. Alle pareti alte sette metri saranno appese 15 special. Sarà la vetrina tridimensionale del sito www.southgarage.com.