Il mese di maggio non è stato positivo per le immatricolazioni, che hanno registrato un -10,6%. Il totale progressivo da gennaio a maggio 2019 totalizza comunque 110.385 immatricolazioni (veicoli superiori a 50cc) pari al +7,3%, di cui 58.183 scooter con un +5,2% e 52.202 moto che realizzano un +9,8%.

LA TOP TEN – Dai dati diffusi da Confindustria ANCMA emerge che lo scooter Honda SH 125 si conferma il più venduto in assoluto fra moto e scooter, con un totale di 4.234 unità immatricolate da gennaio a maggio. A breve distanza segue il ‘fratello maggiore’, l’SH 300, che nei primi cinque mesi dell’anno ha venduto 4.067 unità. Sempre uno scooter sul podio ideale delle vendite da gennaio: uno scooter Piaggio Beverly 300 ABS, con 4.035 unità immatricolate. Il terzo modello di Honda SH, quello da 150 cc, si piazza al quarto posto assoluto con 3.795 mezzi venduti.

LE MOTO - A completare la top 5 c’è la prima moto della ‘classifica’: la BMW R 1250 GS, che nei primi cinque mesi del 2019 ha totalizzato 2.549 unità vendute.

L’adventourer della Casa bavarese è l’unica moto nella top ten, che vede il Piaggio Liebrty 125 al sesto posto, davanti all’XMAX 300 di Yamaha. Ottavo e nono posto per due scooter Honda: X-ADV 750, con 2.177 unità vendute e Forza 300 con 2.130 immatricolazioni. A quota 1.962 il Kymco Agility 125 R16.

La seconda moto più venduta nei primi cinque mesi dell’anno è la Honda Africa Twin, dodicesima assoluta con 1.834 unità immatricolate. Al terzo posto c’è la Yamaha Tracer 900, con 1.664 unità, quattordicesima assoluta.

Quarta fra le moto la Benelli TRK, con 1.609 moto vendute. Quinta la BMW R1250 GS Adventure, diciassettesima assoluta con 1.426 unità vendute.