Un'iniziativa nata sui social che ha avuto una partecipazione di massa quella dei tifosi del Cesena che hanno deciso di raggiungere Rimini per sostenere la squadra impegnata in un match di Coppa Italia di Serie C a bordo di scooter e moto

ERA DA UNDICI ANNI - che non si disputava il derby romagnolo tra le due compagini militanti, nelle stagioni recenti, in categorie diverse. Un evento da celebrare al meglio. Per questo, la Curva Mare, cuore del tifo cesenate, ha deciso di coinvolgere i supporters bianconeri in un pellegrinaggio calcistico a due ruote che si è rivelato un successo.

IN CENTINAIA - Infatti, a bordo in prevalenza di scooter, sono partiti dal Manuzzi e hanno percorso i 40 km che separano le due città. Tra clacson, cori e sgasate, il corteo, scortato dall'alto da un elicottero della polizia ha raggiunto lo stadio riminese, occupando totalmente il settore riservato ai tifosi ospiti. Sul campo, il Cesena ha ripagato la scooterata dei propri supporters, battendo il Rimini 1-2.

A LUGLIO - Un'iniziativa analoga ha avuto come protagonisti i tifosi dell'Atalanta che hanno raggiunto Clusone, sede del ritiro prestagionale dei nerazzurri, con centinaia di motocicli per ribadire la propria vicinanza alla squadra impegnata, nella prossima stagione, anche in Champions League. 

Ecco le immagini riprese e postate da YouTube da un tifoso: