C'è chi parte, per caso, da una X su un foglio bianco (vedi Mark Atkinson con la sua Racer-X) e c'è chi, forse non a caso, fa ruotare tutta la costruzione della moto attorno a un gigantesco motore da 1.800 cc. Come American Revival Cycles, preparatore che ha fatto della customizzazione di qualità il suo marchio di fabbrica.

THE REVIVAL BIRDCAGE - Pochi giorni fa, all'Handbuilt Show di Austin, in Texas, il team ha presentato la nuova creazione The Revival Birdcage. Richiami alle linee degli anni '20 e forme audaci: un'opera a due ruote che non può lasciare indifferenti. Il grande motore bicilindrico da 1.800 cc raffreddato ad aria rappresenta il fulcro della moto. 

NOVITÀ, FORSE, NEL 2020 - “La Revival Birdcage si è rivelata eccezionale e mostra perfettamente il nostro Big Boxer”, ha dichiarato Timo Resch, vicepresidente vendite e marketing di BMW Motorrad. Alle sue parole fa eco non solo la notizia di una concept bike prevista per il 2019 e sviluppata da BMW Motorrad con questo motore, ma anche (come rendono noto i colleghi di AsphlatAndRubber) la possibile produzione nel 2020 di una Cruiser di serie.

Dopo la Departed di Custom Works ZON, quindi, potrebbe arrivare sul mercato la seconda moto custom costruita attorno al prototipo del Big Boxer BMW Motorrad.

UN OBIETTIVO BEN PRECISO CON QUESTA SPECIAL - L'approccio minimalista, visibile soprattutto nella struttura interamente in titanio, fa riflettere sul lavoro dietro la Revival Birdcage: ogni componente del mezzo sembra proprio realizzato per mettere in risalto il motore e, di conseguenza, buttare l'amo per un possibile nuovo modello firmato BMW Motorrad. E le notizie fornite da AsphlatAndRubber sembrerebbero confermare questa ipotesi.

Volendo guardare ancora più lontano, si aprono ulteriori scenari nel mercato cruseir. La sfida alle big custom targate Harley, quindi, è lanciata.