Honda ha annunciato la nuova gamma off-road, che aggiorna i modelli di punta e introduce due novità nella famiglia CRF: la 250RX, versione enduro cross-country, e la enduro dual-purpose 450L. Inoltre, la 450R e la cross-country 450RX sono state rinnovate e adesso beneficiano di un motore con più coppia e potenza. Anche la 250R, un anno dopo la sua totale riprogettazione, ora vanta un motore con più coppia ai bassi regimi, per migliorare la velocità in uscita dalle curve lente.

Tranne che le CRF250/450R motocross, vere e proprie moto pronto-gara, i modelli enduro specialistici CRF250/450RX sono omologati per essere in regola con il Codice della Strada da RedMoto s.r.l, partner di Honda Motor Europe Ltd Italia per la distribuzione della gamma Honda CRF. Ma andiamo a vederle nel dettaglio.

CRF450L – E’ uno dei due nuovi modelli. Sfruttando la CRF450R come base, la nuova CRF450L ha un telaio e una ciclistica resistenti e leggeri, per offrire guidabilità ed efficacia su ogni tipo di fondo, mentre il motore punta ad offrire un’erogazione dolce e sfruttabile fin dai regimi più bassi. È pensata come dual-purpose per gli enduristi amatori ma anche per chi ne vuole fare un uso stradale, tanto da essere dotata di serie di completo equipaggiamento ‘street-legal’, serbatoio più grande e impianto luci full-LED. La componentistica di qualità e il focus sull’affidabilità hanno portato a 32.000 km il tagliando che prevede la manutenzione straordinaria.

CRF250RX – E’ anch’essa un nuovo modello e arriva per colmare l’ultimo tassello nella gamma delle offroad specialistiche di Honda. Ha le medesime caratteristiche e aggiornamenti della versione motocross, ma con ruota posteriore da 18 pollici, serbatoio in plastica da 8,5 litri anziché in titanio, set-up sospensioni dedicato e pneumatici enduro. 

CRF450R - La moto da cross per eccellenza di Casa Honda è da oggi ancora più potente, con un motore dotato di +2,5 CV di potenza e +2Nm di coppia su tutto l’arco di erogazione, grazie a un aggiornamento della testata e dei sistemi di aspirazione e scarico. È inoltre presente il Launch Control HRC a 3 livelli di intervento. Le sospensioni hanno un set-up migliorato, i freni presentano una nuova pinza anteriore e il manubrio è un Renthal Fatbar regolabile su 4 posizioni.

CRF450RX - Medesime caratteristiche e aggiornamenti della versione motocross, ma con ruota posteriore da 18 pollici, serbatoio in plastica da 8,5 litri anziché in titanio, set-up sospensioni dedicato e pneumatici enduro.

CRF250R - A un anno dal lancio del modello completamente riprogettato e dotato di motore bialbero, la nuova CRF250R ha più coppia ai regimi bassi grazie a sostanziali interventi su aspirazione, alimentazione e scarico. Come la 450 è dotata di Launch Control HRC a 3 livelli. Nuove anche pinza freno anteriore e manubrio Renthal Fatbar regolabile su 4 posizioni.