Era stato presentato in occasione dell’EICMA 2015 destando non poca curiosità tra appassionati e addetti ai lavori. Alcuni l’avevano liquidato come un puro “esercizio” di stile senza velleità di produzione e invece Honda, sondando anche i suoi clienti, ha deciso di investirci su. 
Il City Adventure, maxi-scooter fuoristrada nato dalla base di uno dei modelli più fortunati della Casa alata (l’Integra), arriverà nella versione definitiva in occasione di uno dei due attesi saloni invernali di Colonia o Milano. 

BICILINDRICO DA 55 CV - La base meccanica di questo concept è quella dell'Integra e delle moto della serie NC (bicilindrico parallelo di 745 cm3 in grado di erogare una potenza di 55 CV a soli 6250 giri/min). Il CityADV ha la ruota anteriore di 17" e quella posteriore di 15" (sull'Integra, invece, c'è una ruota di 17" anche al retrotreno), scelta che garantisce una maggiore capienza del vano sottosella.

SOSPENSIONI OFF-ROAD - Il cambio è DCT, il parabrezza è regolabile, i fari hanno le luci a LED e le gomme tassellate sono montate su cerchi a raggi. L'escursione delle sospensioni è maggiore rispetto a quella degli scooter tradizionali e il piano di seduta è leggermente più alto della norma (supera gli 800 millimetri). I dettagli sono molto curati e diversi componenti (come ad esempio il manubrio e i suoi supporti) sono molto simili a quelli delle moto da fuoristrada.

Il City Adventure è il primo vero maxi-scooter crossover, pensato per la città (le sue ruote off-road saranno utili tra buche, dossi e crepe dell’asfalto metropolitano) ma capace anche di divertenti escursioni sulle strade sterrate.