L’idea di uno scooter a tre ruote è in circolazione da oltre un decennio, ovvero dal momento in cui ha debuttato l’MP3 di Piaggio. Il concetto ora si sta rafforzando sempre di più, con l’ingresso nel mercato di Costruttori come Yamaha. La Casa giapponese ha esordito con il Tricity ma è in procinto di replicare l’idea su mezzi più impegnativi. E anche Honda ha dichiarato che vuole cimentarsi sul progetto di un mezzo a tre ruote, e ha esposto il concept del Neowing lo scorso anno.

Oltre che sul NeoWing, che potrebbe facilmente raggiungere la produzione, Honda sta lavorando anche su un tre ruote basato sul motore e sul telaio della NC750. Ma questo nuovo brevetto mostra che la Casa alata sta sviluppando anche uno scooter che punterebbe a fare diretta concorrenza all’MP3 e al Tricity.

Infatti, proprio come gli scooter di Casa Piaggio e Yamaha, il progetto di Honda visibile dal bozzetto pubblicato dal sito www.therealriders.blogspot.it è basato su un sistema frontale a parallelogramma deformabile sull’anteriore e la sospensione è simile a quella non a forcella telescopica come quello di Yamaha. Il progetto di Honda differisce nel braccio inferiore del parallelogramma, montata sotto il pezzo unico della sospensione, è composta di due metà a forma di quadrilatero, che fanno perno su un asse comune.

Ma entrambi i rivali di Honda usano un sistema che permette una grande flessibilità in termini di geometria delle sospensioni.