Suzuki SV650 ABS strizza l’occhio anche ai giovani e ai neopatentati, grazie alla centralina progettata per il depotenziamento del motore entro i 35 kW che rende la naked V-Twin adatta anche ai titolari di patente A2. Fino al 31 maggio 2016, Suzuki offre la centralina inclusa nel prezzo (del valore € 258,00 IVA compresa.) Inoltre, sono a carico di Suzuki anche l’installazione e le spese di Motorizzazione, senza nessun costo a carico del Cliente. In aggiunta alla centralina depotenziata, Suzuki fornisce anche quella di serie, consentendo così, venute meno le prescrizioni di legge per il guidatore, di poter ripristinare le performance originali della moto con facilità.  

TRADIZIONE E AVANGUARDIA TECNOLOGICA - Con la nuova SV650 ABS, Suzuki ripercorre le origini di un modello entrato nella storia del motociclismo moderno, proponendo una naked dal design puro che reinterpreta in chiave tecnologica e innovativa i tratti originari della famiglia SV. Sulla scia dei precedenti modelli, la SV650 ABS prosegue nel distinguersi sul mercato per l’adozione dell’esclusivo propulsore bicilindrico a V di 90° di 645 cm³.

Una scelta controcorrente rispetto alla quasi totalità delle proposte della categoria, voluta per confermare sia la silhouette compatta della moto sia le sue prestazioni caratteristiche, fatte di un’erogazione sfruttabile fin dai regimi più bassi.

L’impegno dei tecnici Suzuki si è rivolto all’aumento delle prestazioni e, parallelamente, anche alla ricerca della migliore efficienza, coniugando il tutto con la facilità di guida. Traguardi impegnativi voluti per aprire un nuovo capitolo nella storia della categoria, e perseguiti attraverso una progettazione che ha visto l’impiego di oltre 60 elementi nuovi per il solo propulsore, più di 140 in totale.

In questo concetto progettuale rientrano l’adozione del sistema ISC (Idle Speed Control) che migliora l’avviamento a freddo riducendo le emissioni subito dopo l’accensione, e l’esclusivo Low RPM Assist, per gestire le fasi di rotazione del motore ai regimi più bassi rendendo semplice e intuitiva la guida “stop and go” tipica del traffico urbano. L’insieme di queste caratteristiche impreziosisce un quadro tecnico di altissimo livello, in cui spiccano anche l’accensione a doppia candela e il sistema l’Easy Start System, concepito per l’avvio del motore rapido e funzionale che ricalca la praticità del Push Start System impiegato sulle auto più moderne.

Consumi di carburante record, con soli 3,84 l/100km dichiarati dalla Casa nel ciclo combinato, con un’autonomia pari a 360 km. Omologazione Euro 4, unica moto nel suo segmento.

SPORTIVA E FUNZIONALE -   Alla stregua della prima versione della SV650, la nuova naked sportiva Suzuki sfrutta il motore V-Twin. Il nuovo telaio e le sovrastrutture estremamente compatte esaltano questa caratteristica, grazie a un serbatoio riprofilato e a un punto di giunzione con la sella mai così rastremato, a vantaggio della manovrabilità.

I piloti esperti apprezzeranno il minor peso: solo 197 kg in ordine di marcia, ovvero 8 kg in meno rispetto alla precedente versione. Un risultato importante, perseguito dai tecnici perché capace di esaltare la maneggevolezza nei tratti più guidati, rendendo incredibilmente sfruttabile un comparto ciclistico al tempo stesso duttile e rigoroso. I neofiti, le motocicliste oppure i riders con statura sotto la media potranno altresì godere di queste doti per un approccio in sella rassicurante, confermato dal contatto dei piedi col suolo grazie dall’altezza sella più contenuta della categoria (785 mm.)

Prezzo: € 6.490,00 per la versione nero mat (€ 6.590,00) per la versione con stripes