L'8 delle Langhe è una corsa motociclistica dedicata a Dario Sebaste, imprenditore piemontese scomparso nel 2016, proprietario di una delle più grandi collezioni private di Moto Guzzi del mondo. La quarta edizione prenderà il via il prossimo 29 agosto e terminera domenica 1° settembre. Anche quest'anno, sono state confermate quattro tappe da 200 chilometri l'una. 

LE CARATTERISTICHE - L'8 delle Langhe - Trofeo Dario Sebaste si corre in una delle zone più affascinanti al mondo: il territorio UNESCO Langhe e Roero. Si tratta di una manifestazione di regolarità, in cui la precisione è fondamentale. La media di velocità imposta è di 30 km/h, tutte le moto partecipanti devono essere state costruite prima del 1980 e saranno suddivise in tre categorie: Sidecar, Moto fino a 350cc, Moto oltre i 350cc. Al via sono previsti 60 partecipanti provenienti da tutta Europa: la quota massima è stata raggiunta in appena 20 ore. Durante ogni tappa sono previste soste di elevata qualità a tema eno-gastronomico.

LE TAPPE - La partenza e il traguardo sono a Cherasco: il primo giorno si toccano Calizzano, Verezzi e Paroldo. Nella seconda frazione si riparte verso la montagna: la prima sosta è prevista a Battifollo, ci si ferma per il pranzo a Frabosa Soprana, si prosegue per Vicoforte e si finisce nella pista Alpi Marittime di Salmour. Sabato 31 agosto si passa per lo stabilimento Sebaste di Gallo Grinzane, dove sarà possibile ammirare una delle Moto Guzzi storiche della incredibile collezione di Dario. La giornata si concluderà a Camo. L'ultima tappa prevede una sosta a Sommariva del Bosco per poi tornare dove tutto ha avuto inizio, a Cherasco. 

LE MOTO -  I concorrenti e le moto partecipanti sono 60 e saranno rappresentate sei nazionalità differenti. I marchi delle due ruote, invece, sono 23: Aermacchi, B.S.A., BMW, Condor, Cotton, Gilera, Harley Davidson, Honda, Itom, Kreidler, Laverda, Mival, Moto Guzzi, Moto Morini, Motobi, Motosacoche, MV Agusta, Norton, Parilla, Seeley Norton, Sertum, Velocette, Vincent.