Due ruote sinonimo di avventura. È un po’ il concetto guida per comprendere appieno la portata dell’impresa di Gianclaudio Aiossa, rider appassionato, che proprio in queste ore è giunto a metà di un viaggio straordinario.

DA REGGIO CALABRIA A CAPO NORD: partenza dalla città calabrese lo scorso 5 luglio e arrivo al Globo di Nordkapp, uno dei punti più a nord della terra, in soli 7 giorni. Il tutto, in sella alla piccola Honda Monkey 125.

IL GRANDE VIAGGIO - Aiossa ha prima attraversato tutta l’Italia, salendo sempre più su. Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia le tappe toccate dall’adventure-biker, per poi terminare il cammino in Norvegia. Supportato da una resistente e affidabile compagna di viaggio. 

LA HONDA MONKEY 125 di Aiossa, infatti, ha permesso al suo pilota di percorrere il tragitto mantenendo un’incredibile media di 800 km al giorno. Del resto, la “scimmietta” – come può essere affettuosamente soprannominata – riesce a farne 60 solo con un litro, camminando a pieno carico, con una velocità di crociera di 65 km/h

MA L’AVVENTURA NON È FINITA: Aiossa infatti adesso dovrà tornare indietro. Il temerario ha scelto, per il viaggio di ritorno, un percorso alternativo, in cui attraverserà i Paesi baltici. Non ci resta che fargli i complimenti e augurargli un buon rientro a casa.