Per andare da Gravedona al Lido di Gongo basterebbero meno di dieci minuti di macchina. I quattro chilometri che separano le due località del Lago di Como sono percorribili anche a piedi con una bella passeggiata di circa tre quarti d'ora. Invece, c'è chi ha deciso di raggiungere la spiaggia di Gongo in una maniera del tutto alternativa: passando direttamente sul lago.

Luca Colombo, però, non ha utilizzato una barca, tantomeno una moto d'acqua, né ha nuotato. Il pilota milanese è salito in sella alla sua moto, attrezzata per l'occasione con un particolare sci appoggiato sulle due ruote, ed è arrivato al Lido di Gongo in 2'43'', stracciando il record precedente di velocità massima raggiunta su acqua dolce. Il primato apparteneva a Robbie Maddison ed era di 93,3 km/h. Adesso, Luca Colombo lo ha migliorato toccando i 104 km/h, raggiungendo quindi i 56,15 nodi, ovvero viaggiando oltre 28 metri al secondo.