Ottime notizie per i nostalgici delle Superbike dei gloriosi anni Novanta. Japan Legends, factory spagnola che si dedica alla ‘trasformazione’ delle moto nipponiche, ha realizzato un kit per dare un volto diverso alla modern-classic dalle prestazioni briose, Kawasaki Z900RS, facendola somigliare in tutto e per tutto alle gloriose ZXR 750, che proprio quest’anno compiono trent’anni.

COME RUSSELL E SLIGHT - Ricordate le ‘settemmezzo’ che correvano nel mondiale Superbike degli Novanta con piloti come Scott Russell, Aaron Slight e Piergiorgio Bontempi? Ebbene, guardate le immagini che vi proponiamo nella gallery: con il kit di Japan Legends la moderna Z900 si trasforma in una vera e propria replica di quelle moto.

Il kit comprende gli elementi iconici di allora: il cupolino, i ‘mitici’ fari tondi, il codino squadrato e il manubrio Renthal che consente una posizione sportiva.

Il prezzo del kit non è stato divulgato, per informazioni si può contattare direttamente la factory spagnola all’indirizzo: info@japan-legends.com

LA STORIA  - La Kawasaki ZXR 750, realizzata nel 1989, era la replica stradale della versione da Superbike ZXR-7 del 1988, è dotata di un motore con una cilindrata di 750cc e una potenza di 120 cavalli.

Esteticamente estrema, questa moto dall'aspetto imponente è caratterizzata dal codino posteriore a fondo quadrato, con possibilità di montaggio di una versione monoposto, una doppia ottica rotonda anteriore ed i due condotti di presa frontale che alimentano il gruppo filtro dell'aria attraversando il serbatoio della benzina.

La versione da competizione ZXR-7 da cui la ZXR 750 deriva, è stata la prima Kawasaki a vincere il mondiale Superbike: correva l’anno 1993 e il pilota era lo statunitense Scott Russell. In quello stesso anno Russell e Aaron Slight vinsero anche la 8 Ore di Suzuka.