Sarà un 2020 ricco di novità per KTM. La Casa austriaca ha stabilito un piano di crescita a medio e lungo termine che riguarda diversi mercati, non solo quello europeo. Ne abbiamo parlato spesso e finalmente iniziano a vedersi le prime novità concrete. Partiamo dall'aggiornamento della SuperDuke R.

UNA NUOVA BESTIA - Una versione praticamente definitiva del modello è stata scovata dai colleghi di More Bike durante un giro sulle Alpi. La filosofia della Bestia rimane molto simile. Nel posteriore il telaio riprende le forme del 790 Duke (con le dovuto proporzioni), mentre il cambiamento principale riguarda la strumentazione: il nuovo SuperDuke R sarà dotato di un grande schermo TFT a colori. Interessante il corpo centrale del faro, utilizzato come canale per l'aria. Probabile se non scontato, l'adattamento del motore (che rimarrà invariato) alle restrizioni imposte dall'Euro 5. Qui trovate tutte le foto.

PIU' POTENZA - L'altra novità riguarda un importante aggiornamento della 690SMC R che verrebbe dotata del motore attualmente sul Duke. Che modello sarà? Potremmo aspettarci una 790 SMC, addirittura con una versione R dal carattere più aggressivo. Nella foto mostrata da Acid Moto si nota soprattutto il motore che inevitabilmente peserà di più, ma avrà anche ben 94 cv rispetto ai 74 dell'attuale versione. A Eicma 2019 ne sapremo di più.