Nel complesso di Gerno di Lesmo, a pochi passi dalla curva di Lesmo dell'Autodromo di Monza, convivono le filiali italiane di Yamaha Motor e Yamaha Music, Yamaha Motor Racing e Yamaha Motor R&D Europe.

DUE YAMAHA, UNA PASSIONE - Il 7 giugno i cancelli del quartier generale di Yamaha Italia si sono spalancati per mostrare alla stampa le due diverse attività del brand giapponese, quello motoristico e quello musicale, due anime  differenti che si ritrovano in un complesso industriale dove le moto di Valentino Rossi e Maverick Vinales sono parcheggiate a pochi metri dagli strumenti musicali prodotti da Yamaha. Questo, in sintesi, l’obiettivo dell’evento"Two Yamahas, One Passion - heART Lab": raccontare l'universo Yamaha e tutte le attività che si svolgono all'interno del proprio laboratorio strategico, creativo e logistico.

NELLE STANZE ‘SEGRETE’ -  Quando si parla di motori, in Casa Yamaha, si parla di una gamma completa di moto o scooter, realizzati per coltivare il gusto per la passione e la libertà e per semplificare la mobilità quotidiana.

Per "Two Yamahas, One Passion” è stato aperto, in via eccezionale, il Concurrent Creative Center, il luogo dove vivono i segreti industriali di YMRE, Yamaha Motor R&D Europe.

A Gerno di Lesmo prendono vita diversi modelli che vediamo sulle strade di tutti i giorni in Europa e non solo. La nuova Ténéré è stata disegnata e messa a punto proprio a Gerno. Durante l'evento, la stampa è potuta entrare nelle "stanze segrete" del Centro Stile e ha potuto toccare con mano i diversi stadi del processo creativo: dalla prima linea che esce dalla matita del designer, fino ai prototipi e alle fasi di progettazione e testing del progetto, per arrivare alla moto di serie.

"Credo che questo evento, aprendo le porte, anche quelle più segrete, ai nostri ospiti, possa far capire in quale modo e con quale passione le persone di queste quattro aziende, seppur in ambiti differenti, lavorano insieme con passione e con l'unico scopo di far diventare realtà un'idea, che possa accelerare il cuore di tutti gli appassionati", ha detto Alessandro Ghezzi, President Managing Director di Yamaha Motor R&D Europe.

IL DNA RACING - Il DNA sportivo di Yamaha si concretizza in Yamaha Motor Racing. Un'attività curata in ogni minimo dettaglio - dalla gestione dei piloti, alla preparazione delle Yamaha YZR-M1 prima di ogni gara, alla logistica di spostamento di tutti i materiali necessari via terra o via aria pronti per affrontare l'intera stagione MotoGP.

In questo stabilimento si trovano i capolavori di meccanica che hanno portato sul podio Yamaha, con Valentino Rossi, Maverick Viñales e altri campioni. C’è anche il workshop all'interno del quale vengono preparati i bilici. Inoltre, è stata ricostruito l'intero box Monster Energy Yamaha MotoGP, per offrire la possibilità di capire come sia articolata la gestione di ogni singolo weekend e respirare un'atmosfera autentica e il più simile possibile a quella di gara.

"È un grande piacere accogliere i rappresentanti dei media italiani nella nostra ‘casa’ come un'unica famiglia Yamaha. Yamaha Corporation e Yamaha Motor Company vivono e lavorano insieme sotto la bandiera "Two Yamahas, One Passion". Ci scambiamo idee, impariamo gli uni dagli altri e creiamo nuove ed entusiasmanti iniziative per il nostro network e per i nostri clienti", ha detto Lin Jarvis, Managing Director di Yamaha Motor Racing Srl e Team Principal del Team Monster Energy Yamaha MotoGP.

LA STORIA -  Tutto è iniziato nel 1887, quando Torakuso Yamaha costruì il primo organo a canne. A partire dal 1900 fu avviata la produzione dei pianoforti verticali e a coda. Nel 1955 la Divisione Moto diventò indipendente. Da quel momento in poi presero il via anche altri progetti industriali in diversi  settori. Oggi le due Yamaha, Musica&Motor sono unite dalla stessa passione.

"Yamaha si esprime attraverso un unico linguaggio, che è in grado di raccontare passioni diverse”, ha dichiarato Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha Motor. “Per questo abbiamo voluto sviluppare il progetto Two Yamahas, One Passion - heART Lab e dare l'opportunità ai nostri ospiti di entrare in contatto con luoghi e persone che, ogni giorno, costruiscono un pezzo della nostra storia, di pari passo con la filosofia Yamaha. Sono il motore e la melodia più nascosti del nostro passato e del nostro presente".

IL SUONO E LA MUSICA - L'amore per il suono e per la musica sono alla base della mission di Yamaha Music, che da più di 130 anni continua a generare e condividere nuove emozioni e stimoli culturali in tutto il mondo. Yamaha Music è leader nella progettazione e produzione di strumenti musicali, di sistemi audio professionali, high end e consumer, che danno una esperienza unica nella creazione, nella produzione e nell'ascolto di musica. Negli ultimi anni Yamaha ha integrato varie aziende (Line6,Bösendorfer, Ampeg, Steinberg, Revolabs, Nexo) per contribuire alla crescita futura delle sue attività.

Inoltre, da più di 60 anni, Yamaha Music si impegna nella diffusione dell'educazione e della cultura musicale attraverso le proprie scuole e numerose altre iniziative..

"Yamaha è una realtà unica, complessa, ma con un denominatore comune: la passione per le emozioni. Che si parli di Moto o Musica lo spirito che anima l'azienda ci spinge sempre ad una ricerca continua nel cuore delle emozioni, per aiutare le persone a viverle ed esprimerle. In Italia con tutte le realtà Yamaha concentrate in un unico luogo abbiamo la possibilità di raccontare il significato di "2 Yamaha 1 Passion"", ha affermato Raffaele Volpe, Managing Director di Yamaha Music.