Novità in arrivo da Borgo Panigale. Ducati sta preparando per il 2020 il lancio della rinnovata 959 Panigale. I colleghi di MCN hanno pizzicato la moto durante una sessione di collaudi e dalle foto il dato importantissimo che emerge è la conferma del motore bicilindrico. Niente V4 dunque per la “piccola” di casa.

CONFERME - In realtà il CEO Claudio Domenicali non aveva mai alimentato false speranze su questo punto, confermando la scelta di continuare sulla tradizione del V2, ma qualcuno, visto il successo della V4 Panigale anche in ambito sportivo, si era spinto nella previsione di un V4 di cilindrata inferiore.

MODIFICHE - Le linee della nuova baby sportiva Ducati saranno molto simili a quelle della sorella maggiore, mentre da un punto di vista tecnico si nota il monobraccio al posteriore. Più grande anche lo scarico. Aumenterà la cubatura del motore in vista dell'entrata in vigore della normativa Euro 5, che sfiorerà i 1.000 cc (sull'attuale modello sono 955 cc. con 150 CV). Cambierà dunque anche la sigla? Una curiosità: alcune, come 996, 998 e 999, sono state già utilizzate e fanno parte dell'album di famiglia. Difficile che Ducati possa rispolverarle. La vedremo a Eicma 2019?