Reputation Institute, leader mondiale nella misurazione della Corporate Reputation, ha effettuato la versione 2019 dello studio Italy RepTrak, che calcola il livello di reputazione delle aziende in italia. La classifica vede un'ampia presenza di marchi dell'automotive e di Case che si occupano anche di moto. Tra queste, BMW occupa la posizione più alta.

LA GRADUATORIA - Italy RepTrak è uno studio che punta quindi a individuare le aziende, italiane e straniere, che nel nostro Paese riescono a rappresentare una guida sicura e affidabile per gli utenti e per le aspettative degli stakeholder.

Possono festeggiare a Maranello, dato che Ferrari conquista la prima posizione, mentre subito dopo la medaglia d’argento Ferrero, l’ultimo gradino del podio è occupato da BMW Group - e qui si inizia a parlare anche di due ruote -.

A seguire, l'Italia ha un altro motivo di vanto, con la 26° posizione di Piaggio. Il Gruppo di Pontedera, produttore di moto e scooter ma anche di veicoli commerciali a quattro ruote, precede inoltre altri importanti marchi come Ford (29°), Toyota (43°), Pirelli (49°) e Honda, altra collega delle motociclette impegnata nell'automotive (senza dimenticare la robotica), che si accontenta della 51° piazza.