Sarà il Palazzo del Ghiaccio di Milano la location di Moard, dal 3 al 5 maggio. Prima edizione e primo salone espositivo dedicato al design, allo sviluppo e alla tecnologia delle due ruote. Un evento che dà la possibilità di girare dietro le quinte del mondo delle moto e scoprire, per esempio, bozzetti e disegni da cui nascono poi i veicoli.

LE AZIENDE PRESENTI - Sulla superficie di oltre 5330 metri del Palazzo del Ghiaccio saranno più di 30 aziende a esporre le proprie creature attraverso il nuovo format ideato da Moard. Motorcycle Arts & Designers nasce dall'idea di Emanuela Von Dutch Conti, project manager delle due ruote, in collaborazione con Giulio Costantini, fondatore dello spazio creativo Lanificio di Roma, e Ola Stenegard, chief designer di Indian Motorcycles. Presenti anche marchi come Ducati, Yamaha, Honda, Rizoma, SC-Project e Vemar. Il reparto corse di Monster, inoltre, dedicherà uno spazio a Valentino Rossi con l'esposizione della replica MEYM46 2019 di moto e casco del "Dottore".

UNO SGUARDO AL GREEN - Moard sarà anche l'occasione per studenti, giovani designer e ingegneri di confrontarsi con i progettisti con lo sguardo già rivolto al futuro, quindi al mondo del green, e più in particolare allo sviluppo di motori elettrici. 

GLI EVENTI CORRELATI - Nella prima edizione di Moard ci saranno anche diversi eventi collaterali. Sette chef e diversi esponenti del mondo food e della ristorazione saranno protagonisti in "Percorso di Design del Gusto", curato da Gabriele Ciocca, che propone ai visitatori una nuova concezione di esperienza sensoriale, ispirata all’universo della moto. Dopo le 22, il Palazzo del Ghiaccio si trasformerà in una grande discoteca con dj-set e artisti del panorama nazionale e internazionale. Inoltre, è prevista la presenza di tanti ospiti e volti noti accomunati da un'unica passione: quella per le moto.