Yamaha Italia cerca piloti. In realtà nel comunicato ufficiale che accompagna l’annuncio, Yamaha li definisce “eroi che vogliano dare sfogo alla propria passione per le due ruote”. Questi, dunque, i requisiti per candidarsi a far parte del team Yamaha allo Swank Rally di Sardegna Classic, di cui la Casa giapponese è main sponsor. 

La manifestazione organizzata da Deus ex Machina insieme a Renato Zocchi, creatore, con suo fratello Guido, del “Rally di Sardegna”, si terrà dal 18 al 21 maggio 2019 sulle strade della terra sarda.

COME PARTECIPARE  - La selezione partirà dal 14 gennaio e si svolge in collaborazione con Virgin Radio, partner dell’iniziativa. Si tratta di un vero e proprio casting che vede i protagonisti affrontare diverse prove pratiche in occasione di 4 eventi. Solo al termine di questi appuntamenti la squadra Yamaha sarà definita e pronta per partire. Partecipare alla selezione è semplice: gli aspiranti “eroi” dovranno avere la patente di guida e una buona esperienza in sella e preparare un video all’interno del quale spiegare:

1.       chi sono, attraverso una breve descrizione

2.       quale moto guidano o amano

3.       raccontare un momento della propria vita durante il quale si sono sentiti eroi

Il materiale andrà poi caricato sul  proprio profilo Instagram, usando l’Hashtag #Yamahaheroes e completando la propria candidatura attraverso il sito dedicato www.yamahaheroes.it, attivo a partire dal 15 gennaio. Insieme a questi eroi, faranno parte del Team Yamaha anche 4 ospiti VIP, che parteciperanno assieme agli aspiranti candidati a tutte le prove. Tra loro, Giorgio Rocca, il campione del mondo di sci, appassionato di moto, che non vede l’ora di affrontare il tracciato nell’incredibile scenografia sarda.

LE SELEZIONI - I primi 4 piloti selezionati parteciperanno, insieme a 4 ospiti vip, al primo evento di preparazione presso il Deus, a Milano, dove impareranno a usare il road book e metteranno alla prova la propria capacità di orientamento. I migliori due potranno partecipare ad una giornata organizzata in un circuito flat track. 

A marzo sarà la volta del secondo appuntamento al quale saranno chiamati altri 4 aspiranti piloti. In questo caso riceveranno una formazione tecnica di base. I due motociclisti che dimostreranno di avere recepito nel modo più opportuno l’insegnamento si uniranno ai due già selezionati per l’evento in circuito che si terrà ad aprile. 

I due che supereranno brillantemente anche questa fase prenderanno parte a un bootcamp di due giorni, con molte sorprese e ospiti speciali. E finalmente sarà individuato il pilota che farà parte del team Yamaha Heroes allo Swank Rally di Sardegna.

Tutte le informazioni ed il regolamento sono disponibili sul sito Yamaha.