La Harley-Davidson LiveWire è decisamente una moto futuristica: oltre ad essere elettrica, le caratteristiche di connettività la rendono infatti quasi fantascientifica. La nuova creatura del gigante americano è stata svelata in tutte le sue caratteristiche ieri al Consumer Electronics Show di Las Vegas.

Qui Harley-Davidson ha presentato la sua prossima generazione di veicoli a due ruote e per la prima volta ha rivelato la connettività e il prezzo di LiveWire, che sarà pronta per la consegna ai clienti nel corso del 2019.

UNA CONGIUNTURA STORICA - Le prestazioni della moto elettrica LiveWire sono state progettate per offrire una guida esaltante ai motociclisti più esperti, mentre la mancanza della frizione renderà l'esperienza per i nuovi motociclisti più facile e accessibile che mai. Il lancio del modello LiveWire sostiene gli obiettivi strategici al 2027 annunciati da Harley-Davidson al fine di rinvigorire il business negli Stati Uniti, accelerare il ritmo di crescita internazionale, costruire la prossima generazione di motociclisti in tutto il mondo e affermare l'azienda come leader sul fronte dell'elettrificazione nel trasporto a due ruote.

"Siamo a una congiuntura storica dell'evoluzione dei trasporti e Harley-Davidson è in prima linea", ha dichiarato il CEO di Harley-Davidson, Matt Levatich. "L'innovazione che muove anima e corpo è sempre stata al centro dell’azione del nostro marchio e il prossimo capitolo della nostra storia intende creare nuovi prodotti e opportunità per i rider di oggi e quelli di domani, di tutte le età e stili di vita".

LE CARATTERISTICHE

Accelerazione - da 0 a 60 mph in meno di 3,5 secondi. La coppia istantanea fornita dal propulsore elettrico H-D Revelation può produrre il 100% della sua coppia nel momento in cui si apre l'acceleratore; e il 100% di quella coppia è sempre disponibile.

‘Apri e vai’ – facile da usare: la potenza elettrica non richiede frizioni e non cambia marcia, semplificando notevolmente le operazioni per i nuovi motociclisti. L'effetto frenante della modalità di rigenerazione della potenza aggiunge carica alla batteria, specialmente nel traffico urbano stop-and-go.

IPERCONNESSA - La moto elettrica LiveWire è dotata del sistema H-D Connect, che mette in collegamento il motociclista e la propria moto attraverso un'unità di controllo telematica a tecnologia LTE abbinata a servizi di connettività via cloud utilizzando l'ultima versione della app Harley-Davidson. Questa tecnologia rende LiveWire la prima moto elettrica interconnessa di grande produzione sul mercato nordamericano. Grazie al dispositivo H-D Connect i dati vengono raccolti e trasferiti all'app per fornire informazioni allo smartphone dell’utilizzatore della moto.

Stato della moto - Le informazioni disponibili tramite H-D Connect includono lo stato di carica della batteria e l’autonomia residua, il tutto da qualsiasi luogo in cui ci sia una sufficiente copertura di segnale cellulare. Ciò consente al rider di controllare a distanza lo stato di carica, inclusi il livello di carica e il tempo di ricarica completa. Il mototciclista sarà in grado di localizzare facilmente una stazione di ricarica grazie a una specifica funzione integrata nell'app H-D.

Posizione del veicolo ed eventuali tentativi di manomissione - Il dispositivo H-D Connect indica la posizione della moto LiveWire (ad esempio quando parcheggiata) e specifici avvisi possono essere inviati allo smartphone del rider se la moto viene manomessa o spostata. La possibilità di rintracciare la posizione della moto attraverso il GPS dà ulteriore tranquillità in merito alla localizzazione della moto (il servizio richiede comunque l’intervento delle forze dell'ordine ed è disponibile solo in alcuni mercati).

Promemoria e notifiche per la manutenzione del veicolo - promemoria circa i prossimi appuntamenti di manutenzione programmata e altre notifiche per la cura del veicolo vengono forniti all’utilizzatore della moto tramite l'app H-D. Il rider riceve inoltre promemoria automatici per l’assistenza.

Prestazioni e autonomia ottimizzate per lo street-rider urbano - Con la possibilità di percorrere circa 180 km di strade urbane con una singola carica.

LA CICLISTICA - Il telaio è progettato per offrire maneggevolezza per un controllo assoluto sia nella guida in città sia sulle strade aperte, curva dopo curva. Il propulsore H-D Revelation è collocato nella parte bassa della moto per abbassare il baricentro e dare alla moto stabilità e agilità, nonché per renderla più facile da controllare da ferma.

Il controllo elettronico dello chassis è di serie e presenta un sistema di frenata assistita in curva con ABS ottimizzato e controllo di trazione. I sistemi sono completamente elettronici e utilizzano l’unità di misura inerziale e la tecnologia dei sensori ABS più recenti.

IL SOUND HARLEY-DAVIDSON - La LiveWire è dotata del propulsore elettrico H-D Revelation che produce vibrazioni, calore e rumore ridotti la minimo a tutto vantaggio del confort del pilota. E’ progettato per produrre un nuovo suono distintivor  futuristico Harley-Davidson in fase di accelerazione.

DI SERIE - La visione che ha portato alla produzione della moto LiveWire ha avuto origine con il prototipo Project LiveWire, svelato nel 2014. Attraverso un programma itinerante di prove demo, Project LiveWire ha dato a potenziali clienti la possibilità di dare il loro parere su ciò che si sarebbero aspettati da una vera moto elettrica prodotta da Harley-Davidson fornendo cosi i criteri per lo sviluppo della moto, in linea con l’approccio centrato sul cliente proprio della Motor Company. Il riscontro è stato entusiastico e la moto LiveWire di serie è frutto della conoscenza acquisita dallo sviluppo dei prototipi, del feedback raccolto dai clienti così come degli ultimi sviluppi maturati in termini di design e tecnologie avanzate.

Harley-Davidson LiveWire sarà in vendita nel corso del 2019 a un prezzo di € 34.200