Si fa un gran parlare della stampa in 3 in questo periodo, e spesso viene utilizzata per la prototipazione rapida. Ma finora una moto tutta stampata in 3D non si era mai vista. Adesso, invece, è una realtà: si chiama Nera ed è stata realizzata da Nowlab e dal colosso della stampa in 3D BigRep, che ha sede in Germania. E’ stata presentata al Formnext di Francoforte e tutte le parti sono state disegnate in 3D da Marco Mattia Cristofori, product designer e Maximilian Sedlak, applications specialist e parametric designer. Anche le gomme, i cerchi, il telaio, la forcella e la sella sono in 3D.

OLTRE I LIMITI - "Nera combina diverse innovazioni sviluppate da Nowlab, come il pneumatico privo di aria, l'integrazione funzionale e la tecnologia dei sensori incorporati", spiega Daniel Büning, co-fondatore e Managing Director di Nowlab. "Questa moto e gli altri prototipi spingono i limiti della creatività ingegneristica e rimodelleranno la tecnologia dell’automotive così come la conosciamo", annuncia Büning.

E’ probabile che il futuro sia sempre più in 3D. E la Nera è una moto “funzionante”, stando a quanto dichiarato dai produttori. Ma qualche dubbio sul grip degli pneumatici stampati in 3D è lecito averlo...

CHI E’ BIG REP - BigRep sviluppa le stampanti 3D di produzione seriale più grandi al mondo, ed è un punto di riferimento del settore per la stampa su larga scala. Le stampanti di BigRep sono scelte da ingegneri, progettisti e produttori di aziende leader nei settori industriale, automobilistico e aerospaziale. Attraverso collaborazioni con i suoi partner strategici - tra cui Bosch Rexroth, Etihad Airways e Deutsche Bahn - e investitori chiave - tra cui BASF, Koehler, Klöckner e Körber - BigRep continua a sviluppare nuove soluzioni. Fondata nel 2014, ha sede a Berlino con uffici a Boston e Singapore.