Ducati ha inaugurato nel Museo a Borgo Panigale la mostra temporanea “Road Map - Il leggendario giro del mondo di Tartarini e Monetti”, con l’esposizione delle due moto originali con cui Leopoldo Tartarini e Giorgio Monetti compirono il giro del mondo nel 1957-1958.

Giorgio Monetti, ospite d’onore alla presentazione e alla proiezione, è stato protagonista e testimone di questa eccezionale avventura. Un’impresa incredibile quella di Monetti e Tartarini, soprattutto se si pensa alla modalità del viaggiare di allora, senza ii supporti logistici e tecnologici di oggi. Dall’Europa al medio ed estremo Oriente, dagli sterminati deserti australiani alla Nuova Zelanda, dalle foreste dell’Amazzonia alle vette delle Ande e all’Africa Sahariana, Tartarini e Monetti hanno aiutato Ducati a promuovere il marchio e a costruire una rete di concessionari nelle nazioni dove la casa di Borgo Panigale non era ancora conosciuta.

LIBRO E DVD - Il 7 ottobre, in contemporanea con l’apertura della mostra, è uscito anche lo speciale cofanetto “Road Map - Il leggendario giro del mondo di Tartarini e Monetti” con testi e immagini di questa epica avventura motociclistica. Edito da LullaBit, nel libro si racconta il grande viaggio in sella alle due Ducati 175 dei protagonisti, attraverso le immagini inedite e le lettere che i due viaggiatori hanno scambiato in quei mesi con la Casa madre e la famiglia. 

Completa il cofanetto anche un DVD, con il documentario “1 Mappa per 2” e le immagini delle pellicole in 16 mm originali. I filmati sono stati recuperati, restaurati e digitalizzati da Home Movies - Archivio Nazionale del Film di Famiglia per la casa di produzione POPCult, con il contributo di Fondazione Ducati.

La mostra con le moto originali sarà visitabile nel Museo Ducati fino al 7 gennaio del prossimo anno.