Quattro Yamaha Faster Sons saranno le protagoniste di un viaggio di oltre mille chilometri alla scoperta dei luoghi e delle atmosfere che hanno ispirato i grandi del rock. Le moto in questione sono le XSR700, XSR 900, SCR 950 e XV950 e questo nuovo progetto è nato dall’ esperienza fatta dal manipolo di rider del Team Faster Sons durante la Speed Week dello scorso anno. La manifestazione è ormai leggendaria: si tiene ogni agosto dal 1912 sul lago salato di Bonneville, e qui migliaia di piloti si confrontano in una serrata competizione per battere il record di velocità alla guida di mezzi a due e a quattro ruote.

PASSIONE UNICA - Yamaha è sinonimo di motori e competizioni, ma la sua storia si fonda sulla musica: il 12 ottobre 1897 nasce a Hamamatsu, in Giappone, Yamaha e il suo primo prodotto è un organo ad ancia, successivamente nel 1955 viene fondata Yamaha Motor”, spiega Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha in Italia.

“Un marchio che accumuna due aziende che hanno come simbolo fondante i tre diapason e un unicum che descriviamo con “Two Yamaha, One Passion”. Ecco che Virgin Radio diventa il partner ideale per costruire la colonna sonora di un viaggio iconico, unendo idealmente le nostre due anime, che vedrà in sella alle esclusive Faster Sons anche un’appassionata motociclista”, conclude Andrea Colombi.

Il fil rouge di Born to be Faster Sons California è stato il contest aperto a maggio destinato a tutti i motociclisti.

La vincitrice ha raggiunto i punti per accedere alla super finale guidando le Faster Sons di Yamaha, andando ai concerti promossi da Virgin Radio e testimoniando attraverso i propri profili social le doti di rock rider.

I PROTAGONISTI - RingoGiovanni Di Pillo e il chitarrista Sam Ranieri saranno i protagonisti di questo viaggio che partirà da Woodland Hills verso RockStore, per raggiungere il Joshua Park, luogo ispiratore delle leggende del Rock come gli U2, John Lennon e Jim Morrison. E ancora Palm Spring, Coachella, Victorville, El Mirage e Hollywood tra le località che hanno ispirato i grandi della musica. Ranieri accompagnerà le visite ai luoghi iconici reinterpretando i pezzi musicali che li hanno resi celebri, rendendo del tutto singolare questo viaggio che includerà anche le visite all’officina di Kimura, il customizer ideatore della prima Faster Sons, e allo YASLA, il nuovo centro artisti Yamaha Music con sede a Calabasas.

Tutto il progetto Born to be Faster Sons California sarà raccontato da Ringo nel suo programma “Revolver”, per l’occasione "on the road", in diretta dalla California e costantemente seguito “real time” sulle piattaforme social di Yamaha e Virgin Radio.