Sono iniziati i lavori per realizzare una strada intitolata all’indimenticato Marco Simoncelli. L’intervento verrà realizzato dalla Santamonica SpA, società che gestisce il circuito che già porta il nome del pilota di Coriano.

A LAVORI ULTIMATI- nei giorni precedenti la MotoGP, ovvero nella prima settimana di settembre, sarà completata e adeguata l’arteria stradale che divide il circuito di Misano dalla corsia sud dell’Autostrada A14. La sede stradale sarà composta da due corsie di marcia per le autovetture ed una pista ciclopedonale in corsia separata.

NON SOLO UNA STRADA - Prevista anche una nuova illuminazione pubblica. I lavori prevedono anche la demolizione e il conseguente rifacimento delle mura di recinzione del circuito per far posto alla nuova pista ciclabile. 

Nel progetto   è inserita anche la realizzazione di due nuove sale di quartiere nelle frazioni di Scacciano e Misano Monte. Le due realizzazioni fungeranno da sale polivalenti. In occasione dei grandi eventi quali la MotoGP per esempio saranno utilizzate dalla protezione civile mentre nei periodi restanti verranno messe a disposizione dei residenti come centri di quartiere.

OBIETTIVI ELEVATI- “Condividiamo da sempre una strategia di sviluppo con l’Amministrazione”, spiega Luca Colaiacovo, Presidente della Santamonica SpA. Vogliamo che Misano sia il cuore della Riders’ Land, un brand che si identifica con le moto, coi campioni e coi talenti che vogliamo crescere per il futuro. Se l’obiettivo è ambizioso, le infrastrutture devono assecondarlo e vogliamo essere protagonisti di questa impresa appassionante.

"L’accessibilità, la qualità dell’accoglienza e i servizi sono un fattore competitivo fondamentale. Ma anche l’attenzione al territorio è un elemento di questa condivisione virtuosa fra Pubblico e Privato, che ora ha un ulteriore esempio di applicazione”. 

“Il cantiere ha un valore che supera la pur importante realizzazione di una nuova arteria stradale che connette via del Carro e via Tavoleto”, spiega il Sindaco Stefano Giannini. “E’ più importante perché sostanzia con un intervento sul territorio la presenza decisiva per l’economia dell’accoglienza e per l’immagine di Misano nel mondo. La Santamonica SpA, che ringrazio, sviluppa un programma di eventi di profilo assoluto e nel 2018 si aggiungeranno World Ducati Week e DTM. Questi interventi aggiungono un profilo di senso di appartenenza e attenzione al territorio del quale andiamo fieri”.