Enrico Pellegrino è prima di tutto un appassionato del mondo dei motori, dove ha trascorso praticamente tutta la sua carriera lavorando per marchi di primaria importanza come Ford, Ducati e Yamaha.

Entrato a far parte del gruppo PSA nel dicembre 2010 in qualità di Managing Director della filiale italiana di Peugeot Motocycles, ruolo che continuerà a ricoprire, annovera tra i suoi punti di maggior forza la profonda conoscenza del mercato e la forte determinazione a raggiungere i traguardi più difficili e ambiziosi.

Oggi il gruppo gli ha affidato una nuova sfida con un ruolo di grande rilevanza nel percorso di evoluzione del marchio che punta a rafforzarne la presenza sui mercati internazionali, nominandolo Direttore Commerciale Mondo di Peugeot Motorcycles. Un marchio storico, che quest’anno festeggia i 120 anni di  attività  nelle  due ruote.

NUOVE STRATEGIE - “Sono onorato di essere stato scelto per ricoprire un ruolo così strategicamente importante”, ha dichiarato Enrico Pellegrino. “Ho accettato questa sfida con grande entusiasmo e determinazione, forte dell’esperienza di Peugeot Motocycles e della sua comprovata capacità di generare innovazione e crescita. Nei prossimi anni, Peugeot Motocycles vuole ritagliarsi uno spazio sempre più importante in tutti i mercati mondiali e lo farà attraverso il lancio di nuovi prodotti e attraverso una strategia sempre più innovativa e ambiziosa".

Enrico Pellegrino, 53 anni, una laurea in economia e commercio, un Master in Business Administration, ha sviluppato un curriculum professionale che dimostra la grande passione per il mondo dei motori  in tutte le sue sfaccettature, passione che lo ha portato ad essere l’autore, nel 2014, del ritorno del marchio del leone sulle piste, in un primo momento a livello nazionale, con la partecipazione al CIV Moto3 e poi a livello mondiale, nel 2016, dopo sessant’anni d’assenza, con la partecipazione al campionato del mondo MotoGP categoria Moto3, coronata subito da una vittoria sul circuito ceco di Brno grazie ad una splendida performance del pilota britannico John McPhee.