In occasione di Motor Bike Expo, che si è tenuto a Verona fino a domenica 21 gennaio, “The Reunion” ha confermato la sua presenza al leggendario Monza Eni Circuit per il 19 e 20 maggio.

 Dedicato al mondo delle cafe racer, scrambler, special e classiche, The Reunion si prepara a mettere in scena la sua quarta edizione e diventa sempre più internazionale grazie alle rafforzate partnership con Sultans of Sprint, l’affascinante campionato europeo di accelerazione per moto vintage, che con Glemseck 101 e Cafe Racer Festival, è fra i più importanti eventi di settore a livello internazionale.

The Reunion, anno dopo anno, è cresciuta esponenzialmente e ha avuto il merito di affiancarsi a Glemseck 101 e Cafè Racer Festival per formare un trittico di eventi internazionali imperdibili: adesso gli appassionati di tutto il mondo non possono non far tappa all’Autodromo di Monza. Ormai se ne sono accorti tutti nel settore, e quest’anno ne avrete la prova», ha dichiarato Matteo Adreani, ideatore dell’evento.

I customizer - Hanno già assicurato la loro presenza alcuni tra i top customizer italiani e stranieri: da Custom Creations, Dino Romano Motodalcuore, Emporio Elaborazioni Meccaniche, Greaser Garage, Moto Sumisura, Mr. Martini, Officine 08, Officine Rossopuro, Officine Sbrannetti, OMT Garage, Plan B Motorcycles, South Garage, Totti Motori, Unique Cycle Work e, tra gli stranieri, Fred Krugger (Belgio), Lucky Cat Garage e FRC Original (Francia), Radical Guzzi, Mellow Motorcycles, Krautmotors e Schlachtwerk (Germania), VTR Custom (Svizzera) e XTR Pepo (Spagna).

Di Traverso - Confermata anche la partnership con Marco Belli e la sua Di Traverso School per il Flat Track, mentre Benedetta Zaccherini porterà il Campionato Nazionale Sprint Race FMI. Per l’edizione 2018 di The Reunion ospiterà infatti anche una tappa di Mosquito’s Way, la gara per cinquantini creata da Piero Pelù, DJ Ringo e Giovanni Di Pillo.