L’obiettivo è quello di sviluppare la cultura della sicurezza e della salute, nonché il rispetto del prossimo nell'ambito della convivenza stradale fin dall’età della scuola. Per questo l’associazione culturale Motomorphosis ha bandito un concorso riservato agli studenti di ogni ordine e grado, demominato “Accendi la mente, usa le mani”.

FINALITA’ - L'obiettivo è stimolare negli studenti delle istituzioni scolastiche e formative della Lombardia una riflessione che li aiuti ad acquisire una maggior consapevolezza delle conseguenze individuali e collettive che possono derivare dall'improprio utilizzo dei mezzi di circolazione a motore e non. Insomma, l’intento è quello di far riflettere su quali comportamenti, anche da pedoni, possono essere considerati ineducati, e più in generale da comportamenti non rispettosi delle norme.

OBIETTIVI – In particolare, con questo concorso si punta a promuovere la comprensione delle problematiche inerenti la convivenza stradale; la consapevolezza di quanto possa essere determinante assumersi la responsabilità della propria e dell'altrui sicurezza e della tutela della salute propria ed altrui, attraverso l'adozione di comportamenti coerenti e corretti, in una logica di legalità e rispetto alle regole. Infine, si cerca una riflessione sulla valenza dei comportamenti virtuosi nella condivisione stradale, ma anche dei rischi che la presenza e l'improprio utilizzo dei mezzi di circolazione possono determinare e generare sulla comunità locale e sulla società civile. Non ultimo, c’è anche la ricerca del bello, applicata alla realizzazione grafica del motociclo, come stimolo all’attivazione di comportamenti educati e rispettosi.

PER PARTECIPARE - Il concorso è rivolto alle istituzioni scolastiche lombarde di ogni ordine e grado e agli enti di formazione accreditati che erogano percorsi di secondo ciclo di istruzione e formazione professionale.

Alle prime 40 istituzioni scolastiche/formative che comunicheranno la propria adesione al bando, secondo le modalità indicate nell'articolo 3, sarà inviato un kit (ludopack) di lavoro, quale strumento di supporto per la predisposizione e presentazione del progetto e saranno proposti momenti formativo/educativi di approfondimento delle tematiche oggetto del presente concorso.

Le altre istituzioni che comunicheranno la propria adesione entro il termine concorreranno comunque all'assegnazione del premio. I lavori dovranno consistere nella progettazione e realizzazione di una veste grafica/creativa/estetica della silhouette di una moto (lato destro e sinistro, fronte e retro), attraverso l’utilizzo di tecniche tradizionali o digitali.

I PREMI - I premi previsti per le istituzioni che avranno presentato i progetti grafici vincenti consistono nella realizzazione della motoparade da parte di Motomorphosis e nella messa all’asta benefica della motoparade con destinazione di una parte del ricavato alla istituzione scolastica/formativa vincitrice o ad enti no profit individuati dall’istituzione stessa.

Qui maggiori informazioni e modalità di iscrizione.