In attesa del prossimo appuntamento con il Motor Bike Expo, fissato per il weekend dal 20 al 22 gennaio 2017 in fiera a Verona, il brand ha consolidato la propria presenza partecipando questa estate ai maggiori eventi motociclistici. Dopo aver presenziato all’Euro Festival di Saint Tropez, al Wheels and Waves di Biarritz ed al Sunride di Pesaro, lo staff del salone veronese ha animato il WDW 2016 (World Ducati Week) con un’esposizione di moto special realizzate da prestigiosi preparatori (Mr Martini, South Garage, Totti Motori).

Motor Bike Expo è poi volato negli States per la 76esima edizione del rally di Sturgis: un appuntamento che ogni anno assicura alla manifestazione una vetrina mondiale, oltre che l’occasione per riproporre l’invito ai “guru” del Custom planetario.

 “Abbiamo ritrovato un sacco di vecchi amici” commenta Francesco Agnoletto, ricordando i giorni trascorsi in South Dakota, “per primo Arlen Ness e la sua famiglia, che ci ha confermato la presenza a gennaio in fiera; e poi Rick Fairless della Rick Fairless Custom Parts di Dallas, Dave Perewitz noto anche come organizzatore del Perewitz Custom Paint Show, Donnie Smith animatore dell’omonimo Bike & Car Show di Saint Paul (Minnesota), Holger Mohr Presidente della Kuyakyn e molti altri. Tanti amici vecchi e nuovi, molti dei quali ci onoreranno della loro presenza a gennaio nel corso della nostra manifestazione”.

A Sturgis, Motor Bike Expo è stato ancora partner della mostra “Motorcycles as Art” curata dal fotografo Michael Lichter: qui Karen Davidson, intervenuta per l’occasione insieme a suo padre Willie G. Davidson, ha confermato che sarà nuovamente presente a Verona in occasione di MBE 2017.

Lo staff di Motor Bike Expo prosegue il tour portando il proprio brand a Faaker See per la European Bike Week in programma a settembre.