Dopo 5 anni il Campionato del mondo Motocross torna al Circuito Città di Mantova. Grazie all’accordo tra il Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari presieduto da Giovanni Pavesi, i promotori Youthstream e BProm e le federazioni motociclistiche Internazionale e Italiana il miglio d’oro del motocross italiano ospiterà la 15° prova del Campionato del mondo motocross MXGP e MX2 in programma il 22 e 23 agosto 2015. L’evento è stato presentato ieri presso la residenza Municipale di Via Roma. E’ l’ottava volta che il Motoclub Mantovano Tazio Nuvolari, fondato nel 1914, ospita una prova di Campionato del mondo ed è la prima che vedrà l’intitolazione insieme alla Regione Lombardia, alla Città di Mantova, località di fascino unico, legata alla dinastia dei Gonzaga che qui durante il Rinascimento edificò opere architettoniche senza tempo, e dichiarata patrimonio dell’Unesco il 7 luglio del 2008. L’ultima edizione del mondiale a Mantova è stata il GP Lombardia del 10 e 11 aprile 2010 vinto da Tony Cairoli (KTM/MX1) e Marvin Musquin (KTM/MX2). Il ritorno del mondiale a Mantova è una notizia attesa nell'intero motorsport, perché la pista lombarda da 32 anni ospita gare ed è considerata un tempio di questo sport. Lungo i suoi 1.650 metri hanno corso e vinto tutti i più grandi Campioni del motocross e 4 generazioni di crossisti, da Georges Jobè a Rinaldi e Maddii, da Everts a Joel Smets, ora Cairoli ed Herlings, domani Dankers e Meuwissen che già hanno corso e primeggiato al Nuvolari. Dal punto di vista mediatico, il mondiale motocross è uno degli eventi più seguiti nel pianeta. Vi partecipano 74 piloti provenienti da 22 nazioni e 7 Case motociclistiche impegnate ufficialmente. La televisione raggiunge 179 diversi Paesi, il motocross è trasmesso da tutte le più importanti televisioni del mondo, ben 64 nazioni si collegheranno in diretta, in Italia la gara è visibile su Mediaset Italia 2 e su Eurosport. Parlando di sport, attualmente la classifica generale è comandata dal francese Romain Febvre (Yamaha Motocross) con un vantaggio minimo sul connazionale e specialista di Mantova Gautier Paulin (Honda World Motocross), ma al Nuvolari vanno tradizionalmente forte piloti come Kevin Strijbos (Suzuki Racing), Evgeny Bobryshev (Honda World) e Glen Coldenhoff (Suzuki Racing), tutti coinvolti nella lotta per le prime 10 posizioni. In MX2 la lotta è ristretta tra lo sloveno Tim Gajser (Honda), lo svizzero Guillod (Yamaha), il lettone Jonass (KTM) e il vincitore dello Starcross 2015 MX2 Jordi Tixier (Kawasaki-FRA). Albo d'oro Mantova Grand Prix 1991 GP Italia 250cc (T.Parker/Honda USA); 1996 GP Italia 250cc (M.Bervoets/Suzuki BEL); 1998 GP Italia 500cc (A.Bartolini/Yamaha ITA); 2000 GP Italia 250cc (M. Pichon/Suzuki FRA); 2007 GP Italia MX1 (J.Coppins/Yamaha NZL); 2008 GP Italia MX1 (M. de Reuver/Honda NED); 2010 GP Lombardia MX1 (A.Cairoli/KTM ITA) Il Circuito Internazionale "Città di Mantova" si estende su una superficie di 11 ettari di terreno, tutto delimitato, collocato nel Parco Naturale del Mincio. Il suo fondo, prevalentemente sabbioso e con salti spettacolari, ne fa una pista altamente tecnica e scenografica. Grazie alla sua conformazione naturale, un'arena di terra e sabbia, consente al pubblico, in qualsiasi punto si trovi, di scorgerlo quasi per intero. Caratteristiche tecniche del circuito Sviluppo complessivo 1.550 mt; preallineamento per 42 piloti; griglia di partenza per 40 moto con prima curva a 90 gradi; area meccanici 600mq con area di lavaggio per 42 moto; paddock A 30.000 mq di cui 7.000 asfaltati; paddock B 10.000 mq asfaltati; paddock C 3.000 mq; area camping 20.000 mq; area parcheggio pubblico 60.000 mq; strutture fisse quali sala stampa, sala giuria, segreteria, sala cronometristi, postazioni speaker, bar, infermeria, sala riunioni, 30 bagni, 8 docce, 20 linee telefoniche, adsl e wifi. Come raggiungere il Circuito Internazionale "Città di Mantova" (Viale Learco Guerra 46100 Mantova) Attraverso l’autostrada Brennero-Modena con uscita Mantova Nord, quindi direzione Centro-Stadio. Di fronte allo stadio, al passaggio a livello svoltare a sinistra, quindi prendere la seconda strada a sinistra dopo il passaggio a livello. Superato il campo sportivo e il campo di rugby si trova la pista mantovana. Biglietti Continuano le prevendite online dei biglietti su www.motocrossmantova.com per quest’ultimo GP italiano della stagione. Gli sconti saranno applicati fino al 15 agosto. Prezzi: Biglietto week end: € 60,00 Solo domenica: € 50,00 Solo sabato: € 20,00 Biglietto week end per ragazzi con età da 10 a 16 anni: € 30,00 Biglietto per ragazzi con età da 10 a 16 anni, solo domenica: € 20,00 Ragazzi con età da 10 a 16 anni, solo sabato: € 10,00 Biglietto week end Lady: € 30,00 Biglietto Lady solo domenica: € 20,00 Biglietto Lady solo sabato: € 10,00 I bambini sotto i 10 anni pagano € 1,00 Programma dei due giorni Il programma principale del week-end prevede moto in pista a partire dalle 10,15 di sabato per la MX2 e a seguire la MXGP, quindi Time Practice dalle ore 14,00 e qualifiche dalle 14,35. La domenica nell’ordine MX2 e MXGP scenderanno in pista per i warm-up, con la prima manche mondiale MX2 (30+2 giri) alle ore 13,15 e un’ora più tardi la prima della classe MXGP. Alle 16,10 e alle 17,10 le manche conclusive MX2 e MXGP.