Questa mattina, alle ore 11.00, sono stati presentati in anteprima mondiale il Ducati Team 2015 e la nuovissima Desmosedici GP15.

Presso l'Auditorium Ducati a Borgo Panigale, tra l'entusiasmo generale, è finalmente "iniziata" la nuova avventura in MotoGP di Ducati.  All'evento, condotto dallo storico telecronista del Motomondiale Guido Meda, è stato presentato il Ducati Team e i suoi piloti ufficiali, i due italiani Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. Il culmine della mattinata, poi, è stato quando la nuova Desmosedici GP15 ha fatto cadere i veli e si è mostrata per la prima volta al pubblico di tutto il mondo nella sua inedita livrea. Il primo a salire sul palco e a commentare l'avvenimento è stato Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding:
“Lo spirito che ho visto in queste ultimi mesi in Ducati Corse mi ricorda lo stesso entusiasmo con cui era partito il progetto MotoGP nel 2003. La nuova GP15, davvero rivoluzionaria in molti concetti, rappresenta al meglio l’orgoglio e la voglia di vincere dei ragazzi di Ducati Corse, ai quali vorrei trasmettere un sincero ringraziamento. Ho seguito personalmente con passione le fasi finali di avviamento al banco, i primi collaudi, le verifiche prestazionali del nuovo motore, l'assemblaggio della moto e il primo avviamento e ho trovato una carica emotiva e una dedizione veramente straordinari. Siamo solo all’inizio, ma sono sicuro che i risultati premieranno presto i nostri sforzi. Ducati ha appena chiuso un ottimo 2014 in cui abbiamo fatto registrare un nuovo record di vendite, consegnando ai clienti 45.100 moto, il 2% in più rispetto al 2013, confermando per il quinto anno consecutivo il nostro positivo trend di crescita. Le corse fanno parte del nostro DNA da sempre, tornare al giocare un ruolo da protagonisti significherebbe completare un quadro globale di crescita. Non possiamo che guardare con fiducia al 2015, ed è per questo che faccio un caloroso in bocca al lupo ai due Andrea e a tutta la squadra.”
Un 2015 che si prospetta ricco di importanti progetti e una nuova moto su cui sono riposte ambiziose speranze. Luigi Dall'Igna, Direttore Generale di Ducati Corse, ha parlato appunto della Desmosedici che debutterà nei prossimi test invernali in Malesia, dal 23 al 26 Febbraio. Una moto completamente nuova che sfrutterà i progressi notevoli fatti sulla GP14.3 e mostrerà ulteriori passi avanti per quanto riguarda sospensioni, ciclistica e motore. La sfida è quella di vincere almeno una gara, stando davanti a due colossi come Honda e Yamaha. Una stagione i cui principali protagonisti saranno i due piloti della squadra, che dovranno impegnarsi per dare tutto il possibile e portare sul podio la Desmosedici GP15. Andrea Dovizioso si dichiara positivo per l'imminente inizio del Campionato:
“Fra qualche giorno andremo in Malesia per la seconda sessione di test invernali a Sepang e non vedo l’ora di provare la nuova GP15. Sono molto contento dei miglioramenti che siamo riusciti ad ottenere durante la scorsa stagione e quindi, con questo nuovo progetto, non posso che essere ottimista per la stagione 2015. Credo che lo spirito e la voglia di vincere che vedo oggi in Ducati siano davvero importanti per tutti noi. Dai tifosi Ducati mi aspetto tanto supporto per questa stagione: abbiamo lavorato tanto e bene in questi anni e adesso è arrivato il momento di raccogliere i frutti.”
E il nuovo acquisto? Andrea Iannone, per la prima volta nel team ufficiale Ducati, è sembrato davvero agguerrito:
“Sono molto contento di far parte del Ducati Team, perché è sempre stato il mio sogno entrare nella squadra ufficiale. Sento già di far parte di questa famiglia, e ho già stabilito un ottimo rapporto con il mio team di tecnici e meccanici che mi ha permesso di andare subito bene con la Desmosedici GP14.3 nei recenti test di Sepang. Adesso torniamo di nuovo in pista in Malesia per i penultimi test prima dell’inizio della stagione, e salirò per la prima volta sulla GP15, sapendo che all’inizio ci toccherà lavorare per rendere la moto competitiva. Comunque sono fiducioso e non vedo l’ora di scendere in pista fra alcuni giorni.”
Potrete rivedere tutta la presentazione sul sito di TIMrace. Giulia Cassinelli