Nel 2000 si iniziò a parlare del grande ritorno nel settore moto della Gilera, e ad Eicma del 2001 venne presentata ufficialmente la Supersport 600. La moto sarebbe entrata in produzione l'anno seguente, ed avrebbe adottato il motore ben collaudato della Suzuki GSX-R 600, un telaio doppio trave in alluminio per arrivare ad un peso di 162 kg a secco, tutto come le concorrenti del tempo. Era il periodo dove le moto sportive si vendevano con grande facilità, bastava avere appeal e una buona dose di cavalli ed il gioco era fatto. Invece non fu così, la moto non venne mai prodotta e il marchio Gilera si dovette accontentare di farsi notare, come oggi, solo su scooter.