E' arrivato dai concessionari il nuovo Honda Integra, restyling importante del primo scooter-moto di Honda. Restyling? Beh, forse ancora di più. L'Integra del 2014 ha subito una vera e propria rivoluzione, a partire dal motore passato dai 670 cm3 della precedente versione ai 745 cm3 di oggi. Cosa significa questo? Più prestazioni e più piacere di guida. I dati diffusi sono più che interessanti: 55 cavalli e 68 Nm di coppia, disponibili entrambi a 4.750 giri/minuto. Honda è però riuscita a mantenere i consumi bassissimi, anzi, ridurli ulteriormente. Per questa nuova versione vengono infatti dichiarati ben 28,9 km ogni litro di benzina, al posto dei 27,9 km/l del precedente modello. Il rinnovamento ha interessato un po' tutta la macchina: bellissimo il nuovo forcellone in alluminio, curata e migliorata la sella, ora ancora più agevole per i meno alti, e finalmente regolabili le leve a manubrio. Anche la strumentazione è stata rivista e ora vanta il" trip computer" ovvero i dati relativi al consumo di carburante (consumo medio, istantaneo e autonomia residua). [gallery ids="3945,3944"]   I tecnici sono intervenuti anche sulla trasmissione DCT al fine di rendere la cambiata più veloce e fluida, in tutte le condizioni di guida. L'ultima nota positiva? Il prezzo, solo leggerissimamente ritoccato verso l'alto. L'Integra 750 ABS si compra a 9.090 Euro (100 Euro in più per le colorazioni speciali) ma viene consegnata già fornita di un bel bauletto da 45 litri in grado di ospitare una coppia di caschi integrali. Si tratta però di una promozione, valida solo fino al 31 Marzo. [gallery ids="3943,3942,3941,3940,3939"]