La MT-07 è una nuova naked, o se preferite roadster, bicilindrica frontemarcia di 689 cm3, che si propone come entry-level della nuova linea MT e trasmette sensazioni da moto di categoria superiore anche ai neofiti. Ha una cura dei particolari decisamente ricca e quindi è appetibile non solo per le matricole. Per dare più carattere e coppia al propulsore è stato adottato un albero a 270∞, che genera i famosi scoppi irregolari già adottati da TDM e Supertènèrè. La testata è a 4 valvole con doppio albero a camme e tutta la progettazione del propulsore ha seguito la filosofia ìCrossplaneî, tramite la quale si cercano di armonizzare le forze e le masse volaniche interne per ottenere una risposta più omogenea al comando del gas. Il bello scarico 2-in-1 si sviluppa tutto nella parte bassa, terminando in un corto terminale che sbuca a destra sotto al forcellone. La potenza dichiarata Ë di 75 CV per 68 Nm a 6.500 giri, mentre grande attenzione è stata dedicata al contenimento del peso, che con 179 kg in ordine di marcia (164 kg a secco) promette una buona maneggevolezza, anche nelle manovre da fermo. La ciclistica vede un telaio monotrave in tubi díacciaio a sezione variabile e con motore che fa da parte stressata. La MT-07 sarà disponibile da febbraio in versione standard e da marzo in versione ABS, a un prezzo non ancora definito che si prospetta addirittura inferiore ai 6000 euro. Per i possessori di patente A2 sarà disponibile dalla primavera una versione depotenziata a 35 kW. 2014_YAM_MT07_EU_VRC1_STU_011