Energica Motor Company, Casa costruttrice di moto elettriche ad elevate prestazioni, ha ricevuto oggi ufficialmente il certificato di concessione del brevetto numerato 1426696 relativo alla Vehicle Control Unit (VCU).

La VCU si presenta come il vero e proprio “cervello” delle moto elettriche prodotte dalla Casa modenese, che monitora e gestisce le centraline della batteria, l’inverter, il caricabatterie e l’ABS. La Vehicle Control Unit implementa un algoritmo di gestione multimappa adattivo dell’energia e della potenza motore.

COM’E’ FATTO - Durante la guida, il sistema regola 100 volte al secondo, in maniera dinamica, la potenza motore in funzione del comando gas, della mappatura scelta e dei parametri operativi della batteria e dei principali componenti del veicolo.

“Si tratta di un altro grande traguardo per il nostro R&D, che annovera ora 3 brevetti”, afferma Livia Cevolini, CEO Energica Motor Company S.p.A., “in particolare siamo orgogliosi del lavoro del nostro team di ingegneri che ha saputo studiare, progettare e realizzare un prodotto tecnologicamente avanzato come la Vehicle Control Unit, presente in ogni moto di produzione”.

Energica Motor Company S.p.A. rende noto l’avvio della procedura di brevettazione anche per i principali Paesi esteri.